Rivolta scatenato: terzo record italiano in pochi giorni

A Lamezia Terme il delfinista del Team Insubrika migliora il proprio primato tricolore sui 100 farfalla (lo porta a 50.77) e vince anche sui 50 metri

Matteo Rivolta continua a migliorarsi e a migliorare il suo primato italiano dei 100 farfalla, primato che di fatto viene aggiornato ogni volta che l’atleta dell’Insubrika si tuffa in vasca. Stavolta la piscina "omaggiata" del più veloce tempo nazionale di sempre è quella di Lamezia Terme, nella quale il delfinista di Arconate ha nuotato in 50.77 (7 centesimi in meno del precedente) lasciando a 2" il vicecampione olimpico Evgeny Korotyshkin. Non pago del terzo record italiano in due settimane, Rivolta ha anche vinto a Lamezia la prova sui 50 metri lasciandosi alle spalle un altro russo, Fesikov, e l’ucraino Govorov chiudendo in 23.53.
Tutto prosegue quindi nel modo migliore per l’allievo di Gianni Leoni che si allena ogni giorno a Busto: il calendario ora prevede il Trofeo Sprint a Legnano e il meeting di Viareggio che dovranno lanciare Rivolta verso gli Europei in vasca corta di Herning, in Danimarca (12-15 dicembre). Il primato tricolore di Matteo non è stato l’unico risultato di rilievo colto a Lamezia dagli atleti della Insubrika Creval, che sempre nei 100 delfino hanno mandato sul podio Luca Dioli (terzo), il quale ha poi vinto l’argento nei 200 misti.
Nel setore femminile, all’altro capo dell’Italia (Bolzano) è toccato invece a Michela Guzzetti centrare la terza posizione nei 50 rana in 31.74. In Francia invece, a Sarreguemines, tre altre atlete neroargento (Arianna Castiglioni, Letizia Paruscio ed Elena Corti) hanno contribuito alla vittoria del team locale nel girone regionale del campionato francese a squadre con il record zonale nella staffetta.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Novembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.