Molgora: “La sala consiliare è della comunità”

L'intervento dell'ex consigliere comunale in merito alla mancata concessione dello spazio per la presentazione di un libro su Antonio Greppi

L’ex consigliere comunale di minoranza, Alessandro Paladini Molgora, ha commentato dal suo blog Cambiangera, la mancata concessione della sala consiliare del comune di Angera per la presentazione di un libro dedicato ad Antonio Greppi. «La Sala Consiliare (nella foto a destra) è l’unica struttura di una certa capienza in Angera. Per questo, storicamente la viene concessa per riunioni, incontri, dibattiti politici e d’altra natura. Nel 1996 l’uso della sala venne regolamentato da espressa delibera che ne dava l’uso a chi ne faceva richiesta, con determinate regole. Nella primavera del 2013 si è insediato il primo Commissario prefettizio. Da subito, con una propria delibera, ha deciso di vietare l’uso della sala consiliare per ogni dibattito politico, concedendola invece per altre iniziative. A questa regola si è uniformato anche il Commissario Straordinario che l’ha seguito. Così facendo da mesi ad Angera è diventato difficile organizzare incontri che abbiano un minimo di riferimento alla politica, sia essa locale o nazionale».«Chiediamo ai commissari – scrive Molgora – ma ad Angera esistono problemi di ordine pubblico di sì tal portata da dover limitare l’uso di spazi pubblici? Non è compito di un organo prefettizio limitarsi ad un controllo del buon andamento democratico della vita cittadina, piuttosto che negare i luoghi deputati al confronto civico e quindi politico?». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 dicembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore