Pasti a domicilio a 4 euro per gli anziani

Approvato dal consiglio comunale il progetto di "Pasto a domicilio" per i pensionati e anziani del paese

Approvato dal consiglio comunale di Uboldo il progetto di "Pasto a domicilio" per i pensionati e anziani del paese. «Al costo di 4 euro sarà possibile far portare ai nostri anziani il pasto a casa dalla Pellegrini SPA, azienda che gestisce il Centro Cottura di Via Ceriani sotto le scuole – spiega il sindaco Lorenzo Guzzetti -. Le iscrizioni si effettuano presso l’ufficio Servizi Sociali (02/96992216). Già 11 persone vi hanno aderito. Questo è l’ultimo obiettivo, in ordine di tempo, centrato da questa Amministrazione nell’ampio tema del "sociale". A partire dal voucher per i consumi, introdotto nel 2009, al pasto a domicilio, il nostro Assessorato ai Servizi Sociali in questi anni ha raggiunto risultati che sono lì da vedere. Senza dimenticare la sistemazione della questione Poliambulatorio (clicca qui e qui) che ci ha visto salvare la presenza dei medici sistemando la legittimità dell’operazione (cioè attraverso un bando) e indicizzando il contratto di affitto con un guadagno netto di 43.200 euro per la comunità dato che prima venivano pagati 8.000 euro all’anno e ora 15.200 dalla stessa società che gestisce il Poliambulatorio. E mi sembra di aver detto tutto». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Marzo 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.