“Chiusura del deposito biciclette in stazione, ci sarà una soluzione alternativa”

L'assessore Barin ha chiesto spiegazioni a Ferrovie Nord e sarà trovata una soluzione per colore che usavano il deposito tutti i giorni. La risposta nelle prossime ore

Le biciclette alla stazione non saranno messe sulla strada, ci sarà una soluzione alternativa alla chiusura del deposito gestito dalle Ferrovie Nord. Ad annunciarlo è l’assessore Robero Barin che ha preso contatti con la società che gestisce il servizio e dalla quale attende una risposta nei prossimi giorni. «Non eravamo stati informati della decisione presa unilateralmente da Ferrovie Nord – spiega -, siamo venuti a saperlo dalle lettere giunte agli organi di stampa dopo che era stato messo il cartello». 
Infatti, diversi cittadini avevano segnalato l’annuncio della chiusura del deposito biciclette, a partire dal 30 giugno, come annunciato dalla comunicazione di Ferrovie Nord. Ad oggi quel deposito, che può contenere fino a 100 biciclette, ne ospita una cinquantina al giorno al prezzo di 5 euro mensili l’una, oltra a una quindicina di Scooter giornalieri al prezzo di 10 euro mensili. «Ci hanno garantito che sarà trovata una soluzione e stiamo aspettando una risposta per i prossimi giorni – prosegue Barin -. La chiusura è dovuta al fatto che a Ferrovie Nord non conviene più tenere aperto quel parcheggio perchè poco utilizzato. E hanno anche ragione considerando le centinaia di biciclette che vengono parcheggiate all’esterno dalla stazione, anche fuori dagli spazi dedicati alle bici. Comunque non vogliamo lasciare per strada coloro che utilizzavano il deposito e aspettiamo di vedere cosa propone FerrovieNord, in attesa che per settembre abbiano terminato la ristrutturazione della ex Bernardino Luini, dove troverà spazio il nuovo deposito»
«A livello personale – conclude Barin -, vorrei dire che, se il servizio fosse stato usato di più non saremmo a questo punto. Ci sono centinaia di bici parcheggiate fuori dalla stazione a che non negli spazi appositi, con sul ponte della Vittoria, mentre ci sono sempre stati spazi a disposizione come questo deposito che vengono poco usati». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.