Berlusconi assolto nel processo Ruby

I giudici della seconda Corte d’Appello di Milano hanno assolto l’ex premier da entrambi i capi d’imputazione. "Una sentenza oltre le più rosee aspettative”, ha commentato l’avvocato Franco Coppi

I giudici della seconda Corte d’Appello di Milano hanno assolto Silvio Berlusconi per entrambi i capi di imputazione nel processo che lo vedeva accusato per concussione e prostituzione minorile. Nel primo grado di giudizio Berlusconi era stato condannato a 7 anni ma nell’appello del processo Ruby è stato assolto dal reato di concussione "perché il fatto non sussiste" e dal reato di prostituzione minorile "perché il fatto non costituisce reato". 
E’ una sentenza ”che va oltre le più rosee previsioni” ha commentato a caldo l’avvocato Franco Coppi aggiungendo: "se dovessi fare ora delle lezioni, porterei questo processo come esempio dell’insussistenza dei reati contestati”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Luglio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.