Leonardo da Vinci al castello di Masnago

Martedì 21 ottobre il secondo appuntamento della rassegna di conferenze presso il castello di Masnago: la conferenza “Leonardo e la mostra Triennale del 1939”

Prosegue la rassegna di conferenze e visite guidate “Leonardo e altre storie”, con l’appuntamento per martedì 21 ottobre, alle 18.30, presso il castello di Masnago, dal titolo “Leonardo e la mostra Triennale del 1939” a cura di Roberto Cara, storico dell’arte dell’Università degli Studi di Padova.

Il successivo appuntamento è con la presentazione, a cura di Patricia Lurati, della mostra “Doni d’amore. Donne e rituali nel Rinascimento”, che è in corso fino all’11 gennaio 2015 presso la Pinacoteca Züst di Rancate, in Canton Ticino.

Nell’ambito della rassegna di eventi “Leonardo e altre storie” sono previste anche visite guidate a questa mostra oltre che al Cenacolo Vinciano e alla chiesa di Santa Maria delle Grazie a Milano.

Le conferenze e le visite sono a prenotazione obbligatoria e sono ancora aperte le iscrizioni. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare l’Ufficio Didattica tel. 0332.255473– didattica.masnago@comune.varese.it; tutte le informazioni anche su www.varesecultura.it e sulla pagina facebook del Castello di Masnago.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Ottobre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.