Maroni diserta l’interrogatorio dai Pm

Il governatore di Regione Lombardia doveva essere ascoltato oggi su un'inchiesta su presunte pressioni che avrebbe esercitato quando era ministro dell'Interno

Il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, indagato nell’inchiesta su presunte pressioni per far ottenere contratti con Eupolis e Expo a due sue ex collaboratrici al Viminale, convocato per oggi dal pm Eugenio Fusco, non si è presentato e quindi non ha reso interrogatorio. A renderlo noto è l’Ansa. L’agenzia di stampa precisa che, da quanto si è saputo in ambienti giudiziari, il pubblico ministero avrebbe inviato con largo anticipo l’invito a comparire a Maroni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Dicembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.