Nel segno di Expo nasce l’amicizia tra Bedero Valcuvia e la Lituania

Sabato sera una bella festa ha suggellato l'amicizia tra Bedero Valcuvia e la Lituania, nata nell'ambito del gemellaggio 141Expo

141expo Bedero valcuvia

Una bella serata d’estate, un piccolo borgo che sembra un presepe e la voglia di incontrarsi e conoscersi. E’ stata questa la formula vincente della festa che il Comune di Bedero Valcuvia ha organizzato sabato 27 giugno per celebrare il gemellaggio nel progetto 141Expo con la Lituania.

Galleria fotografica

141expo serata Lituania a Bedero Valcuvia 4 di 34

Nel centro storico di questo minuscolo paese di 680 abitanti sono arrivati in tanti per vedere gli oggetti di artigianato lituano, assaggiare il pane nero, i formaggi e le birre portate dall’associazione dei lituani in Italia. Da parte italiana, sono stati esposti oggetti in legno, antichi attrezzi ed offerte le specialità del paese, tra cui la torta di pane alla bederese.

Per la festa sono arrivati a Bedero Valcuvia l’ex console onorario della Lituania Guido Levera, per 15 anni punto di riferimento di tutti i lituani residenti in Lombardia, e un rappresentante del Consolato lituano a Roma, accompagnati da Danute Ereminaite  per anni presidente dell’Associazione lituani in Italia, e da alcune associate in costume tradizionale.

La serata si è conclusa con un video di presentazione della Lituania, commentato con l’aggiunta di molti aneddoti e curiosità da Guido Levera, esperto conoscitore della repubblica baltica.

“Questa opportunità d’ incontro nata dal progetto 141Expo ci ha portato a conoscere molte belle persone – ha detto il sindaco di Bedero Valcuvia Carlo Paolo Galli – e questa serata di incontro e di amicizia è un primo passo verso una conoscenza più approfondita tra i nostri paesi”.

“Vorremmo continuare questa amicizia – ha detto l’assessore Roberto De Zordi, che ha seguito personalmente il gemellaggio 141Expo – con altre iniziative e magari, chissà, un domani con un  gemellaggio ufficiale con un paese lituano”.

Apprezzamento per il progetto e per l’accoglienza ricevuta nel piccolo borgo noto come “Il balcone della Valcuvia” per la sua magnifica vista sulla valle, è venuto dall’ex console Guido Levera, dal rappresentante del consolato lituano a Roma e dall’associazione Lituani d’Italia. Una festa ricca di calore umano, simpatia e del piacere di condividere le cose semplici e buone delle tradizioni dei due paesi, che ha lasciato in tutti la voglia di proseguire e far crescere questa amicizia appena sbocciata.

“Anche Bedero Valcuvia è entrata perfettamente nello spirito del progetto 141Expo che abbiamo promosso come Varesenews con il patrocinio di Regione Lombardia e della Camera di Commercio di Varese – commenta il direttore di Varesenews Marco Giovannelli – In questo progetto non contano le dimensioni e le risorse economiche delle iniziative messe in campo, ma la voglia di incontrarsi, di conoscere e scoprire popoli e culture diverse dalla nostra. E’ questo che abbiamo voluto fare con il progetto 141Expo: portare lo spirito di Expo e il mondo intero a casa nostra per aprirci a nuovi incontri e a nuove conoscenze. Bravissimi gli amministratori di Bedero Valcuvia che hanno colto in pieno l’obiettivo”.

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 30 giugno 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

141expo serata Lituania a Bedero Valcuvia 4 di 34

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore