Incidente sul raccordo, riaperta l’autostrada

Coda di tre chilometri in autostrada, sul posto anche l'elicottero per i soccorsi

L'eliosoccorso in autostrada

Un incidente stradale ha coinvolto alcune autovetture sul raccordo tra l’autostrada A8 e la A26 tra Besnate e la barriera di Gallarate.

Galleria fotografica

L'elisoccorso in autostrada 4 di 13

L’impatto, avvenuto alle 18.10 di martedì 15 settembre, ha fatto scattare subito l’allarme: vigili del fuoco, ambulanza, polizia stradale e anche l’elisoccorso e l’elicottero dei vigili del fuoco sono corsi sul posto per prestare soccorso.

L’incidente è avvenuto in direzione Milano e il traffico è rimasto bloccato a lungo per agevolare i soccorsi. Le corsie sono state riaperte intorno alle 19.30. Per cause ancora in fase di accertamento il conducente di un autovettura ha perso il controllo del veicolo ribaltandosi sulla sede stradale. Immediatamente dal nucleo elicotteri dei vigili del fuoco di Malpensa è stato inviato sul posto il “Drago 80”, l’elicottero con a bordo due aereo soccorritori muniti di cesoia e divaricatore, mentre le squadre di terra raggiungevano la zona con due autopompe e un fuoristrada attrezzato per incidenti stradali . Le persone all’interno sono state disincastrate dalle lamiere e affidate alle cure del personale sanitario.

L’impatto è avvenuto in corrispondenza del ponte di via Varese a Gallarate. Le primissime e parziali informazioni sanitarie riportano di due persone rimaste ferite ricoverate con codice verde e giallo.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L'elisoccorso in autostrada 4 di 13

Galleria fotografica

Incidente sul raccordo tra l'A8 e l'A26 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da luigi_ettore

    e non sarà l’unico in quel punto
    limite 80 km/h in tutta la zona raccordo e ignorato dal 99% delle persone
    è paradossale
    ovviamente polizia e carabinieri mai una volta che siano attivi
    ma cosa aspettano i prefetti a mettere i radar?
    oppure per coerenza e decoro togliamo i limiti e pace, tolleriamo gli incidenti

    vorrei tanto essere governato dagli svizzeri

    1. Scritto da Felice

      Se mettono i radar poi dobbiamo subire le lamentele di quelli che si sentono violati nella loro libertà di andare come gli pare.
      Siamo in Italia che pretende?

      1. Scritto da luigi_ettore

        @Felice
        Infatti.
        Siamo niente più che un popolino.

Segnala Errore