Il mondo in cento anni: gli studenti scoprono il passato

“Cent’anni di umanità” è l’iniziativa della scuola delle classi Terze della Secondaria di Primo Grado “Frattini” di Caravate

Scuola Caravate

“Cent’anni di umanità” è l’iniziativa della scuola delle classi Terze della Secondaria di Primo Grado “Frattini” di Caravate a coronamento delle celebrazioni per la ricorrenza del 4 novembre.

Galleria fotografica

Scuola Caravate 4 di 11

Sotto la sapiente guida del docente di Tecnologia, prof. Sergio Mastrota, gli alunni hanno condotto una ricerca storica nelle famiglie di provenienza, raccogliendo testimonianze e documenti che ben illustrano come molte delle nostre abitudini quotidiane si siano evolute e modificate nel corso dell’ultimo secolo; sono anche stati esposti dei reperti bellici risalenti al Primo conflitto mondiale, nel centenario dell’entrata in guerra dell’Italia. I settori che la mostra ha preso in considerazione sono nove: leggere –scrivere- studiare,  il gioco, la preparazione del caffè, lavare e stirare, monete e banconote, l’illuminazione, la fotografia, la guerra, il mondo contadino

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Novembre 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Scuola Caravate 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.