Capodanno senza botti anche ad Ispra e Angera

L'ordinanza del comune vieta di far esplodere qualunque tipo di fuoco d'artificio durante tutte le feste

Laveno fuochi 2015

E’ stato uno dei primi comuni a mettere fuori legge i botti di Capodanno. L’ordinanza che vieta di far esplodere petardi, botti e fuochi d’artificio durante le festività natalizie e di capodanno di Ispra risale al 9 dicembre scorso.

Con l’ordinanza n°128 l’amministrazione ha fatto divieto di far esplodere petardi, botti, fuochi d’artificio e articoli pirotecnici in genere su tutto il territorio comunale, in occasione delle festività natalzie e dei festeggiamenti del Capodanno 2016. I trasgressori saranno puniti con una multa da 25 a 500 euro.

Stesso provvedimento in vigore anche a qualche chilometro di distanza, ad Angera. In questo caso l’ordinanza è in vigore fino al 6 gennaio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Dicembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.