È morto Isidoro Zaro

Noto per la sua professione nella gioielleria di famiglia, era fratello minore del martire della Resistenza Luciano Zaro. Venerdì le esequie

Isidoro Zaro

È morto questa mattina Isidoro Zaro, persona molto conosciuta a Gallarate, animatore di attività culturali e sostenitore di tante esperienze associative, a partire dal Teatro delle Arti. Titolare della oreficeria in Corso Italia, era il fratello minore di Luciano Zaro, giovane patriota gallaratese ucciso dai fascisti davanti alla porta di casa, ad Arnate, nella piazza che oggi porta il suo nome.

La memoria della Resistenza (anche come momento nazionale) è sempre stato parte della storia della famiglia Zaro: la figlia di Isidoro, Luciana, è una iscritta Anpi e porta il nome dello zio ucciso dai fascisti; nell’anno del 150° dell’Unità la famiglia Zaro aveva ad esempio allestito una mostra “tricolore” all’interno della gioielleria e proprio in quell’occasione Isidoro aveva ricollegato la storia del fratello all’Unità nazionale. Anche dall’Anpi sono arrivate le sentire condoglianze alla famiglia Zaro.

I funerali si terranno venerdì 5 febbraio presso la Parrocchia di Arnate, alle ore 14.00

Qui si può lasciare un ricordo

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.