Il Trofeo Binda si svela al Chiostro di Voltorre

Sabato 20 la presentazione ufficiale della corsa femminile. Domenica 21 Alafaci alla Pedalata di S. Valentino. Chirico corre in Malesia

Trofeo Binda 2014, trionfa Johansson (inserita in galleria)

È lo splendido Chiostro di Voltorre la cornice scelta dalla Cycling Sport Promotion per presentare ufficialmente il Trofeo Binda di ciclismo femminile, unica tappa italiana inserita nel principale circuito internazionale di questa disciplina.

Sabato 20 febbraio, dalle ore 18,30, il patron Mario Minervino, i suoi collaboratori e gli sponsor toglieranno gli ultimi veli sulla corsa in programma il prossimo 20 marzo. La gara per le atlete di categoria Elite sarà affiancata anche questa volta da quella giovanile denominata Trofeo “Da Moreno”. In entrambi i casi la partenza sarà data proprio a Gavirate mentre l’arrivo è come sempre quello storico di via Valcuvia a Cittiglio. Il “Binda” misurerà in tutto 123,3 chilometri per la maggior parte disegnati in Valcuvia; oltre 150 le atlete al via.

Trofeo Binda Tutti gli articoli

ALAFACI E SAN VALENTINO – Abbiamo già parlato nelle scorse settimane della pedalata di San Valentino, la manifestazione prevista per domenica 21 a Gavirate con un lungo tratto da percorrere ad andatura cicloturistica, e un finale aperto anche all’agonismo (si chiude a Orino). La bella novità è la presenza in gruppo di Eugenio Alafaci, il corridore di Carnago che gareggia tra i professionisti con la maglia della Trek Segafredo.

Pedalata di San Valentino – La presentazione

CHIRICO IN MALESIA – Intanto Luca Chirico, il “pro” di Porto Ceresio, sarà al via del Tour de Langkawi con i colori della Bardiani Csf. C’è una certa attesa sul conto del giovane scalatore varesino, che proprio in questa corsa lontana nella passata edizione colse alcuni piazzamenti di rilievo e il settimo posto della classifica finale.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 19 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.