“Occhi e orecchie aperti contro i furti in casa”

Più di 100 persone hanno partecipato alla serata sulla sicurezza a Vedano Olona. Controllo del vicinato, misure di protezione dell'abitazione e tanta attenzione le "armi" contro i furti in appartamento

Serata sicurezza Vedano Olona

Più di 100 persone hanno partecipato ieri sera all’incontro pubblico sulla sicurezza organizzato dall’Amministrazione comunale, con la partecipazione del comandante Alfonso Castellone, comandante della Polizia locale di Olgiate Olona e referente dell’associazione Controllo del vicinato.

Galleria fotografica

Serata sicurezza Vedano Olona 4 di 10

La serata, organizzata per rispondere al crescente allarme dei cittadini di Vedano sul tema della sicurezza dopo una serie di furti avvenuti in paese, ha pemesso di fare il punto sulle iniziative che si stanno adottando per contrastare questo fenomeno, e anche per fare chiarezza su provvedimenti più “robusti” che alcuni hanno chiesto, dalle ronde all’assunzione di guardie private per controllare i punti sensibili del paese.

Castellone ha mostrato un video sul servizio “Burger Net“, una rete attiva in Olanda e molto efficace per contrastare in particolare la piccola criminalità, grazie alla collaborazione attiva tra tra cittadini e forze dell’ordine. “Non possiamo sperare che i furti nelle abitazioni scompaiano del tutto, qualunque provvedimento adottiamo – ha spiegato – ma l’attenzione e la collaborazione dei cittadini sono tasselli fondamentali di ogni iniziativa per la sicurezza del territorio. Il controllo del vicinato funziona, aiuta a scoraggiare il fenomeno dei furti negli appartamenti e unito a misure di sicurezza della propria abitazione permette di sentirsi più sicuri”.

Il vicesindaco Vincenzo Orlandino ha fatto il punto sugli investimenti in programma per migliorare e rafforzare la sicurezza in paese: “Nel 2016 saranno investiti più di 87.000 euro per la sicurezza, di cui 60mila per ammodernare il sistema di videosorveglianza esistente e ampliarlo con nuove videocamere nei punti “caldi” come i varchi di accesso al paese, alcune efficaci anche per la visione notturna. Inoltre sarà ulteriormente intensificata la presenza della Polizia locale sul territorio, anche grazie alla collaborazione con i comuni vicini”.

Molti gli interventi del pubblico, in particolare di quei cittadini che ritengono queste misure non sufficienti, ma il sindaco Cristiano Citterio ha ribadito che non è possibile incoraggiare ed adottare misure “fai da te”  come le ronde in un ambito sensibile come la sicurezza: “Le misure più efficaci che i cittadini possono intraprendere sono quelle che permettono di mettere in scurezza la propria abitazione con antifurti e accorgimenti che possano scoraggiare i ladri, ma anche il controllo del vicinato si è dimostrato efficace e si è visto che può diminuire del 15-20% la frequenza di questi reati. Oggi a Vedano solo solo otto le strade dove questo sistema è stato attivato, ma nostra Polizia locale è a disposizione di tutti i cittadini che vogliano saperne di più ed adottarlo anche nella loro via”.

Durante la serata sono stati anche spiegati alcuni accorgimenti da adottare per stare più sicuri nelle proprie abitazioni e nei prossimi mesi sarà stampato un opuscolo con consigli pratici che sarà distribuito a tutte le famiglie. “Il consiglio più efficace resta comunque quello dell’attenzione – ha detto il comandante della Polizia locale Nadia Ghiringhelli –  Occhi e orecchie aperti, collaborazione tra vicini di casa e se si vede qualcosa o qualcuno di sospetto allertare subito le forze dell’ordine, a partire dalla Polizia locale che può intervenire in breve tempo”.

Mariangela Gerletti
mariangela.gerletti@varesenews.it

Giorno dopo giorno con VareseNews ho il privilegio di raccontare insieme ai miei colleghi un territorio che offre bellezza, ingegno e umanità. Insieme a te lo faremo sempre meglio.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Serata sicurezza Vedano Olona 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.