Il parcheggio si fa in tre e il Comune ci mette salvia e rosmarino

Da un piccolo appezzamento di terreno ai margini del paese, il Comune ha ricavato servizi per i frontalieri e per i turisti

Clivio, il parcheggio si fa in tre

Un parcheggio per i frontalieri, una fonte di reddito grazie all’affitto pagato da una ditta svizzera e un servizio per i turisti. Da un piccolo appezzamento di terreno ai margini del paese, il Comune di Clivio ha ricavato tre servizi, di cui due che portano soldi nelle casse pubbliche.

Galleria fotografica

Clivio, il parcheggio si fa in tre 4 di 11

Il terreno, prima improduttivo e non utilizzabile è stato trasformato in un parcheggio con tre funzioni.

Una parte è a disposizione dei frontalieri per la pratica sempre più diffusa del car pooling: si lascia l’auto all’alba, ci si raggruppa tra colleghi e si parte con una sola macchina al completo verso il posto di lavoro. Una soluzione che permette di risparmiare benzina e alleggerire il traffico sulle strade di confine, e che per alcuni è ormai una scelta obbligata, dal momento che sono sempre più numerose le ditte svizzere che multano chi arriva al lavoro con l’auto vuota.

L’altra metà dell’area è stata affittata dal Comune alla ditta svizzera Diantus Watch Sa, sempre per favorire il car pooling: i dipendenti lasciano l’auto e al lavoro li porta un pulmino dell’azienda.

Infine nell’area, che dista poche centinaia di metri dal paese, è stata allestita una piazzola di sosta per i camper, chiusa da una sbarra e dotata di punto di carico e scarico delle acque e allacciamenti elettrici. “Abbiamo pensato ad un servizio per i turisti – spiega il sindaco Ida Petrillo – anche in vista dell’apertura del Museo Insubrico di Storia naturale, che presto sarà accessibile al pubblico e sarà anche visitor center per il sito Unesco del Monte San Giorgio”.

Nell’area di sosta anche un barbecue, fontanella e tavolini e una vasca a forma di barca dove sono state piantate tutte le erbe aromatiche che servono per una buona grigliata. Un piacevole benvenuto per i turisti che vorranno fermarsi a visitare Clivio e il suo museo.

Mariangela Gerletti
mariangela.gerletti@varesenews.it

Giorno dopo giorno con VareseNews ho il privilegio di raccontare insieme ai miei colleghi un territorio che offre bellezza, ingegno e umanità. Insieme a te lo faremo sempre meglio.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Clivio, il parcheggio si fa in tre 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.