Massimo Carmassi racconta la sua vita tra architettura e design

Per il ciclo di incontri “Thin-King Varese - testimonianze di architettura e costruzione”, mercoledì 16 marzo parlerà Massimo Carmassi . Inizio ore 21 a Villa Panza in piazza Litta 1 Varese

Villa Panza Varese Generica

Per il ciclo di incontri “Thin-King Varese – testimonianze di architettura e costruzione”, mercoledì 16 marzo parlerà Massimo Carmassi

Inizio ore 21 a Villa Panza in piazza Litta 1 Varese

Massimo Carmassi è nato a Pisa nel 1943 e si è laureato a pieni voti alla scuola di Architettura di Firenze nel 1970.

Fin dall’inizio della sua carriera come direttore dell’ufficio progetti di Pisa, 1974 – 1990, i suoi lavori si sono concentrati sullo studio dell’eredità storica. Ha sviluppato un design e un metodo tecnico che è diventato un riferimento significativo per la pratica dei progetti di restauro architettonico in Europa. Ha inoltre elaborato un approccio personale alla progettazione e alla costruzione di nuovi edifici.

I suoi progetti più recenti, che coinvolgono la grande scala, proseguono il percorso di riflessione sui progetti di restauro, sul rinnovamento e sulla costruzione di architettura contemporanea.

Durante la sua carriera professionale, ha insegnato disegno architettonico ed urbano in molte università italiane e straniere come Syracuse N.Y., Mendrisio, Berlino. È professore ordinario all’università Iuav di Venezia dal 2000.

I suoi lavori sono apparsi su molte pubblicazioni e monografie italiane e straniere in Francia, Spagna, Inghilterra, Germania, negli Stati Uniti oltre che in Cina, Corea e Giappone.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.