Mauro Crenna medaglia d’oro in Coppa del Mondo

Seconda medaglia in pochi giorni per il campione del Circolo Sestese a bordo del K4 200 metri

coppa del mondo canoa racice 2016

Nuova, grande prova del K4 dell’Italia di canoa sul quale è imbarcato anche un atleta della nostra provincia, il sestese Mauro Crenna. Il quartetto azzurro ha centrato infatti una prestigiosa vittoria sui 200 metri nella tappa di coppa del mondo disputata a Racice in Repubblica Ceca.

Crenna e compagni – con lui sul kayak ci sono Michele Bertolini, Riccardo Cecchini e Manfredi Rizza – erano reduci dall’argento colto a Duisburg e nella seconda prova iridata stagionale si sono addirittura migliorati, salendo sul gradino più alto del podio.

Sulle acque ceke l’Italia ha chiuso la finale in 30″26 precedendo di un soffio la Serbia (30″32) con il Canada che ha completato la zona medaglie.

Felice il delegato provinciale varesino di Federcanoa, Maurizio Lenuzza, che è anche dirigente del Circolo Sestese: «Averlo tesserato a Sesto Calende sin da giovanissimo è per noi motivo di orgoglio. Ora mi auspico che per Mauro si aprano anche le porte di un gruppo sportivo militare, in modo che possa continuare ad alti livelli ma anche con una base solida per il futuro».

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.