Cambia (ancora) il regolamento sulle fognature

La novità prevede il limite massimo di 50 metri dalla rete per essere obbligati ad allacciarsi. Entro sei mesi dovranno farlo i "frontisti della fognatura" non ancora collettati

fognatura

Dovranno allacciarsi obbligatoriamente alla fognatura quelle utenze che si trovano nell’arco di 50 metri di distanza dalla rete delle acque reflue. E’ questa la grande novità del regolamento che Comune, Ato e il nuovo gestore della rete, Alfa srl.

«Il vecchio regolamento prevedeva che tutte le utenze della città si sarebbero dovute allacciare» spiega l’assessore alle infrastrutture, Albero Riva, con quella che viene definita «un’evidente stortura». E così ora con il nuovo regolamento solo quelle ad una distanza ragionevole dalle fogne dovranno farlo secondo le modalità che verranno inviate con lettere ad hoc a tutti gli interessati.

Ci sarà anche un secondo tipo di lettere, quelle che arriveranno agli utenti la cui abitazione si affaccia sulla rete fognaria ma che non sono ancora collettate. «Stiamo realizzando un primo censimento in questo senso -continua Riva- e al momento abbiamo già individuato quasi 300 utenti che non sono in questa situazione». A loro, i cosiddetti “frontisti della fognatura” verrà dato il tempo di un semestre per provvedere all’allacciamento. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore