La Openjobmetis sfida Venezia nella “prima” di Caja

Oggi - martedì 27 - si gioca all'ora dell'aperitivo a Masnago (18,45). Biancorossi senza Eyenga, squalificato, ospiti orfani di Tonut

AOK SALONICCO – OPENJOBMETIS VARESE 78-69

Con Caja e senza Eyenga: si presenta così la partita che nel tardo pomeriggio di oggi – martedì 27 dicembre, palla a due alle 18,45 – vedrà il ritorno in campo della Openjobmetis con al timone il nuovo allenatore, dopo l’esonero di Paolo Moretti.

I biancorossi ospitano la Umana Venezia per una gara tutt’altro che semplice. La Reyer infatti ha appena concluso una striscia di dieci vittorie consecutive tra Serie A e Champions League, è stata la prima a battere Milano in campionato ed è salita sino al secondo posto solitario, proprio dietro alla EA7.

«Sarà una gara difficile perché Venezia è forse la squadra più in forma in assoluto con 12 vittorie nelle ultime 13 partite – ricorda a tal proposito Attilio Caja – I nostri avversari si sentono in grande fiducia e possono contare su una rosa profonda e di talento: gli esterni sono giocatori che manovrano la palla per se stessi e per gli altri e i lunghi sono tutti di alto livello. Detto questo vogliamo giocare una partita di coraggio e orgoglio per provare a misurarci contro una squadra forte. In 4 giorni dal punto di vista tecnico abbiamo potuto fare solo qualche adeguamento, però possiamo mostrare progressi sotto il profilo mentale. Proveremo ad accendere il pubblico: se diamo un segnale a livello di impegno la gente ci seguirà».

Per Varese, dicevamo, ci sarà il problema di sostituire al meglio lo squalificato Eyenga: ci sarà una possibilità per Ferrero, che pure arriva da qualche problema fisico, ma anche spazio per vedere spesso un quintetto con tre piccoli, in cui Dominique Johnson affiancherà Maynor e Cavaliero (o Avramovic). Un’arma che Caja proverà a sfruttare – al pari della difesa a zona – per attaccare il reparto esterni di De Raffaele, dove McGee e Haynes sono i fucilieri designati con Bramos di rincorsa mentre mancherà Stefano Tonut, uno dei giovani italiani più interessanti.

La partita è tra l’altro particolarmente sentita a livello di sponsor, visto che sia Umana sia Openjobmetis operano nel campo del lavoro interinale e già in passato era stata teatro di sfide verbali (simpatiche) tra i rispettivi dirigenti, Brugnaro sul fronte orogranata, Rasizza su quello biancorosso.

LA DIRETTA – Il match “all’ora dell’aperitivo” a Masnago sarà raccontato come di consueto in diretta da VareseNews attraverso una diretta multimediale aperta fin dalle ore precedenti il match. Per interagire si potrà scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #varesevenezia o #direttavn su Twitter e Instagram. Per accedere direttamente al live CLICCATE QUI.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore