Street Art a Gallarate, un grande murale per spiegare l’adolescenza con gli occhi dei giovani

Il tema della “metamorfosi” è l’idea di partenza della grande opera artistica che sarà inaugurata sabato 3 dicembre al Centro di Formazione Professionale di via Stragliati

murale CFP Gallarate

Un grande dipinto colorato accoglie all’ingresso della scuola: è il risultato del percorso MU.S.A. (Murales Social Art) 2016 che si è sviluppato all’interno del progetto Filo di Perle con il contributo di Fondazione CARIPLO e dell’Assessorato alla Cultura ed ai Servizi Sociali di Gallarate e in collaborazione con la Direzione Scolastica del CFP: sarà inaugurato sabato 3 dicembre alle 12.

Una ventina di adolescenti, grazie ad un’azione guidata dalla cooperativa sociale NATURart e da due artisti professionisti, Cristian Sonda e Francesco Vicari, hanno realizzato, dal progetto all’esecuzione, un grande murale al Centro di Formazione Professionale di Gallarate.

La principale ispirazione è stata La metamorfosi di Franz Kafka, un tema particolarmente adatto a rappresentare l’adolescenza, l’età del cambiamento e del passaggio dall’infanzia alla maturità. E adolescenti non sono solo coloro che hanno realizzato il murale, ma anche chi frequenta la scuola dove l’opera è collocata e che ne saranno i principali fruitori.

«Dopo una lettura di alcuni passi de La Metamorfosi, abbiamo chiesto ai ragazzi di riflettere e di disegnare un bozzetto con l’idea che avrebbero voluto realizzare per il murale» spiega Linda Potestà, educatrice della cooperativa sociale NATURart. «Dall’unione delle proposte siamo arrivati alla versione finale: una sequenza di immagini in cui il figurativo umano muta nel figurativo di un insetto. Simbolicamente si vuole così rappresentare chi si è e cosa si rischia di diventare agli occhi della comunità. In un’età di cambiamenti come è l’adolescenza, il giudizio delle altre persone assume un peso enorme, il protagonista del murale ne è schiacciato fino a diventare un insetto agli occhi degli altri e di se stesso. La comunicatività del murale è accentuata dall’uso simbolico del “dislike”, simbolo sempre più comune e vicino alla quotidianità di ognuno come espressione di disapprovazione; così il protagonista schiacciato dal dissenso generale diventa una persona sovrastata da un enorme “non mi piace».
L’inaugurazione del murale avverrà in occasione dell’open day del CFP e tutti i cittadini sono invitati

murale CFP Gallarate

NATURart Cooperativa Sociale nasce nel 1996 da un gruppo di educatori e pedagosti con la passione per il lavoro educativo con preadolescenti e adolescenti e giovani. NATURart si occupa di promozione del benessere giovanile e di prevenzione del disagio, opera a Varese e provincia attraverso interventi individualizzati, nelle scuole e nelle comunità di quartiere.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore