Marchetti riparte dalla pista con il campionato italiano GT

Il pilota varesino passa dal rally alla Ginetta GT4: correrà a Monza il 17 e 18 giugno con il team Nova Race di Luca Magnoni

alessandro marchetti automobilismo

Nuova esperienza per Alessandro Marchetti, il pilota varesino di classe 1974 che da diversi anni era impegnato negli abitacoli delle vetture da rally con risultati importanti soprattutto in classe R3C.

Dal prossimo fine settimana – 17 e 18 giugno – Marchetti sarà infatti impegnato nel Campionato Italiano Gran Turismo, passando così alle vetture da pista e iniziando la propria avventura dall’autodromo di Monza dove si disputerà la terza tappa del challenge tricolore. Un tracciato caro al driver varesino, che iniziò la sua carriera con i kart e che in Brianza conquistò un prestigioso successo nel Masters’ Show al Rally di Monza 2015.

Per Marchetti è pronta una Ginetta G55, vettura di classe GTS gestita dalla Nova Race del team principal Luca Magnoni, a sua volta varesino di origine (la scuderia ha invece sede nel Reggiano) e pilota impegnato nella stessa categoria. A Monza Marchetti si alternerà al volante con Gianluca Carboni, pilota di vaglia che ha già vinto una prova in questa stagione, la Gara2 di Imola.

Ginetta automobilismo
Una Ginetta del team Nova Race

«Lascio il rally dopo anni in cui mi sono tolto belle soddisfazioni. Passare però a un campionato superiore come l’Italiano Wrc o la IRCup sarebbe diventato un impegno troppo pesante, sia per il tempo che bisogna dedicare a quelle gare, sia per il budget. Così ho scelto di tornare in pista, dove sono nato a livello motoristico: devo dire che il test svolto proprio a Monza con la Ginetta ha subito dato riscontri positivi. È una vettura relativamente semplice da guidare, i tecnici di Nova Race sono stati eccezionali e i risultati della prova (55 giri) sono stati buoni. Devo ancora ritoccare qualcosa nello stile di guida e nella gestione del carico aerodinamico, ma cominciare il campionato proprio a Monza, su un tracciato che conosco bene, può essermi di aiuto. L’obiettivo stagionale è quello di fare esperienza in questa categoria e capire, gara dopo gara, fino a dove posso spingermi».

Il programma del fine settimana prevede due gare, una al sabato e una alla domenica, indipendenti l’una dall’altra. La classe GTS è guidata – dopo due weekend e quattro corse – da Sabino De Castro che gareggia su Porsche Cayman e che sarà al via anche a Monza. Ognuna delle due gare si disputa sulla distanza dei 48′ più un giro.
La GTS (o GT4) è solo una delle categorie in gara nel Campionato Italiano GT: le gare sono inserite nell’Aci Racing Weekend.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 giugno 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore