Al via le rilevazioni per la sistemazione della fogna e del depuratore

Avviata la fase di studio della rete e delle problematiche per stabilire l'intervento che andrà fatto

fognatura

Come più volte detto e annunciato sta prendendo corpo il progetto definito con ATO (Ambito Territoriale della provincia di Varese) e Alfa Srl per la sistemazione della rete fognaria e del depuratore del comune di Luino.

Il 26 marzo hanno avuto inizio le operazioni di rilievo strumentale e plano altimetrico della rete fognaria del Comune di Luino, sino all’ordine delle diramazioni d’utenza incluse, comprensive dell’individuazione e caratterizzazione dei manufatti e infrastrutture presenti.

Il lavoro sarà eseguito dall’impresa “GEOcomp S.r.l.”, società Aggiudicatrice della gara indetta da ALFA S.r.l. riguardante il “Rilievo e digitalizzazione di reti fognarie – Comune di Luino”. L’Appaltatore sarà in campo per una prima ricognizione del territorio da rilevare ed in successione per i corrispondenti e necessari rilevi e mappatura dei sottoservizi fognari.

L’assessore al bilancio e patrimonio Dario Sgarbi elenca sinteticamente le attività che saranno eseguite:
«L’impresa eseguirà un sopralluogo e ricognizione dei luoghi: per valutare la consistenza delle informazioni disponibili, individuare eventuali problematiche, valutare possibili tratti di reti non riportati nelle cartografie disponibili e organizzare quindi l’attività delle squadre sul territorio. In seguito verrà fatto un rilievo preliminare strumentale: per individuare, identificare univocamente e caratterizzare geometricamente tutti i manufatti fognari evidenti e non evidenti presenti sul territorio e ricostruire la reale struttura della rete, determinando confluenze, diramazioni e direzioni di flusso, attraverso l’apertura e l’ispezione dei pozzetti. Saranno altresì rilevate le diramazioni di utenza ed il posizionamento di chiusini eventualmente coperti dal manto stradale. Durante questa attività saranno tracciati segni e simboli di tracciamento sul manto stradale mediante spray non indelebile. Rilievo plano-altimetrico: dei pozzetti e manufatti individuati durante la precedente fase.
Questi interventi, sono propedeutici e necessari per dare l’avvio alla fase di realizzazione e sistemazione della rete fognaria unitamente alla realizzazione del nuovo depuratore intercomunale di Luino».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.