Fondi in arrivo per una scuola più equa

L’Istituto Comprensivo di Angera ha ottenuto un nuovo finanziamento europeo per realizzare il progetto “Inclusione sociale e lotta al disagio”

scuola primaria angera

L’Istituto Comprensivo di Angera è pronto a dare il via al Progetto “Inclusione sociale e lotta al disagio” finanziato dai Fondi Sociali Europei. L’iniziativa riguarda l’anno scolastico in corso e coinvolgerà gruppi di alunni delle Scuole Secondarie di Angera e Ispra e delle Scuole Primarie di Angera, Ispra e Taino.

Le attività educative e formative saranno sviluppate da esperti e tutors e coinvolgeranno gruppi di alunni consentendo loro di migliorare il benessere e l’inserimento nella comunità scolastica.

Gli obiettivi prefissati, con una didattica laboratoriale, intendono perseguire: il potenziamento delle competenze di base, musicali, artistiche-teatrali, sportive, di cittadinanza e di live skills; l’attitudine a risolvere i problemi attraverso il gruppo: insegnante e alunno, alunno ed alunno; il miglioramento delle occasioni di scambio, di amicizia e di aggregazione basati su una comunicazione capace di dialogo, di autocontrollo e di modulazione delle emozioni; l’attivazione di azioni di crescita e di sviluppo negli alunni di una personalità capace di scelte libere e responsabili.

“Le finalità di questo progetto – spiegano i responsabili dell’istituto – si inseriscono nel percorso descritto dal PTOF (2016/2019) dell’Istituto e lo integrano ampliando l’offerta formativa della nostra scuola. La scuola incrementa occasioni, tempi e risorse per rendere ancora più concreta la possibilità di camminare e giungere al meglio “Tutti insieme al traguardo”“.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.