Al Teatro di Varese il musical per salvare il Bernascone

Il 16 giugno va in scena uno spettacolo con musica e canzoni dal vivo, per raccogliere fondi a favore del restauro del campanile della città

Il Bernascone "carotato"

Al Teatro di Varese va in scena uno spettacolo con musica e canzoni dal vivo, per raccogliere fondi a favore del restauro del campanile della città, il “Bernascone”.

Max Laudadio non ci ha pensato due volte e ha aderito con entusiasmo: «il suo è stato un sì senza ma e senza se». Toscano di nascita, Laudadio ormai è varesino d’adozione, non solo perché ha casa in provincia, ma perché con l’associazione “ON” che ha fondato e il suo impegno in prima persona si spende quotidianamente per iniziative solidali a sostegno del nostro territorio.

Un impulso che gli ha fatto sposare il progetto dello spettacolo “Aggiungi un posto a tavola”, a lui particolarmente caro. Non tutti sanno infatti che il presentatore, attore, intrattenitore e conduttore (televisivo e radiofonico), conosciuto come inviato della trasmissione “Striscia la notizia”, ha vestito, negli anni in cui lavorava nei villaggi turistici, proprio le vesti di don Silvestro, già magistralmente interpretato da Johnny Dorelli, e protagonista del più celebre musical italiano firmato Garinei e Giovannini.

«Perché sì? – racconta Max, che nello spettacolo sarà “La voce di lassù” – Perché sono un instancabile sognatore e amando Varese non potevo non partecipare ad un progetto come questo. Il Bernascone è un simbolo per la città e contribuire al suo restauro mi sembrava dovuto. Spero solo che Dio non si arrabbi con me se la mia voce non gli piacerà!»

Una ragione in più, dunque, per non mancare sabato 16 giugno, per rivivere il celebre musical e contribuire a far tornare al suo splendore il Bernascone.

aggiungi un posto a tavola per il bernascone

UNO SPETTACOLO PER IL BERNASCONE

L’intento è quello di sensibilizzare Varese, e non solo, a prendersi cura di questo bene storico e architettonico, simbolo della città: un bene di tutti che, con i suoi 400 anni, ha bisogno di un importante restauro.

Alcuni distacchi avvenuti nel luglio del 2016, infatti, hanno reso necessario mettere in sicurezza l’area circostante il campanile. È quindi partita una fase di indagine e di progettazione dei lavori di restauro che porterà fino all’apertura del cantiere: è venuto il momento di mobilitarsi per riportare la torre campanaria alla sua bellezza originaria.

Un progetto di recupero per il quale la Compagnia Effetti Collaterali insieme al coro Compagnia della Gru e alla scuola di danza Il Balletto di Varese, con il patrocinio del Comune di Varese, allestiscono, tra le iniziative della Comunità Pastorale di Sant’Antonio Abate, uno spettacolo di grande coinvolgimento al Teatro di Varese.

È online il sito dedicato all’iniziativa con le informazioni di dettaglio e i contatti utili:  www.perilbernascone.it

UN CLASSICO DEL MUSICAL ALL’ITALIANA

L’opera scelta per la speciale occasione è “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini, in cui è proprio un campanile a rappresentare un formidabile elemento scenico e a diventare un protagonista della rappresentazione.

Il celebre testo, scritto nel 1974, e impreziosito dalle musiche del maestro Trovajoli, ha incantato e divertito parecchie generazioni di spettatori della commedia musicale italiana e che ancora oggi è replicato nei teatri italiani. Gli eredi degli autori, condividendo le finalità benefiche dell’iniziativa, hanno concesso l’autorizzazione a mettere in scena l’opera.

BIGLIETTI GIA’ IN VENDITA

«Cerchiamo varesini desiderosi, come noi, di contribuire al restauro del Bernascone aiutandoci a realizzare lo spettacolo» spiega Giacomo Mazzarino, produttore del musical.

I biglietti per assistere allo spettacolo sono in vendita, a 15 euro, al Bar Il Tenente – piazza Monte Grappa, 6; Panificio Pigionatti – via Giulio Bizzozero, 1; Uffici Parrocchiali Basilica San Vittore – piazza Canonica, 8; Valigeria Ambrosetti – via Giuseppe Mazzini, 6; Valigeria Bosoni – via Gioacchino Rossini, 8.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.