Ceresio Estate: a San Vigilio la musica di corte del Re Sole

Sabato 7 luglio, alle 19.30 nella chiesa parrocchiale di Gandria, uno dei borghi più suggestivi del Canton Ticino, un concerto di musica barocca francese con strumenti antichi

Gandria

Interessante proposta musicale della rassegna Ceresio Estate.

Sabato 7 luglio, alle 19.30 nella chiesa parrocchiale di Gandria, uno dei borghi più suggestivi del luganese, un concerto di musica barocca di sapore squisitamente francese.

Omar Zoboil (oboe barocco), Martin Zeller (viola da gamba) e Emanuele Forni (tiorba) proporranno su strumenti d’epoca un programma che arriva direttamente dalla corte del Re Sole.Verranno infatti eseguite opere, tra gli altri, di Marin Marais e Antoine Forqueray. Di quest’ultimo compositore, assunto nel 1689 dal “Re Sole” Luigi XIV per il suo intrattenimento personale, verrà data la rara occasione di ascoltare non solo la musica, ma anche lo strumento: una viola da gamba del 1685 appartenuta al grande maestro e oggi suonata da Martin Zeller.

Il programma del concerto

Come di consueto, gli organizzatori suggeriscono al pubblico di raggiungere il villaggio con una passeggiata lungo il magnifico sentiero di Gandria; per il ritorno a Castagnola e Lugano è prevista alle 22 una corsa speciale in battello (CHF 10.-).

Il concerto è promosso dall’Ente Turistico del Luganese. Entrata gratuita

Tutte le informazioni su: www.ceresioestate.ch

QUI potete leggere e scaricare tutto il programma di Ceresio Estate 2018

di
Pubblicato il 28 Giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.