Busto Arsizio come un multisala diffuso con Sguardi d’Essai

Riparte il 26 settembre la programmazione cinematografica delle quattro sale d'essai della città con la proiezione di film d'autore da ottobre a giugno. Spettatori coccolati come a casa

presentazione sguardi d'essai 2018

Busto Arsizio come un multisala diffuso, spettatori coccolati con degustazioni e cocktail che neanche una sera sul divano con Netflix, prezzi popolari con proiezioni a 5 euro. Questi gli ingredienti della nuova stagione di Sguardi d’Essai, una delle iniziative culturali più lodevoli e durature della città delle due B.

La presentazione è avvenuta questa mattina, giovedì, nella sala delle bandiere di Villa Tovaglieri con l’assessore alla Cultura Manuela Maffioli a fare da padrona di casa, Erika Montedoro che si occupa del sito internet www.sguardidessai.com e i responsabili delle quattro sale cinematografiche che partecipano a questo piccolo miracolo del sistema cinema bustocco.

Raffaele Aiani per il cinema Lux di Sacconago, Franco Martignoni del San Giovanni Bosco, Paolo Castelli del Fratello Sole, Franco Gatelli e Osvaldo Gallazzi del Manzoni hanno presentato i calendari delle proiezioni che, mai come quest’anno, è ben orchestrato con pochissime ripetizioni e ricco di proposte interessanti.

«L’esperienza, la professionalità e la passione che gli organizzatori mettono in questa manifestazione meritano l’attenzione dell’amministrazione. C’è molta domanda di cinema a Busto e questa iniziativa è una risposta di qualità» – ha commentato l’assessore Maffioli.

«Siamo giunti alla sedicesima edizione – racconta Paolo Castelli – scegliamo i titoli e discutiamo insieme per mantenere vivo il cinema da settembre a giugno. Abbiamo un sito aggiornato grazie all’impegno di Erika Montedoro. e puntiamo a raggiungere i 1000 follower sulla pagina Facebook (Sguardi D’Essai). Il programma è come sempre vasto dall’indipendente italiano all’horror, dal drammatico alla commedia americana. Cerchiamo di dare un’offerta completa ai nostri spettatori. Per differenziarci dai grandi colossi offriamo anche momenti di festa come quella di apertura che si terrà mercoledì 26 settembre al San Giovanno Bosco o quella al Fratello Sole del 29 settembre (reading poetico alle 17 e proiezione alle 21)». Le visioni, infatti, sono sempre completate da commenti, schede di presentazione e, dove possibile, degustazione.

Per cominciare, dunque, l’appuntamento da non perdere è per il 26 settembre al cinema teatro San Giovanni Bosco di via Bergamo con la proiezione di Loveless di Andrey Zvyagintsev, premio della giuria al Festival di Cannes nel 2017. A seguire assaggio di pietanze tipiche russe e cocktail a base di vodka (ore 21). In quell’occasione verrà presentata la nuova stagione di Sguardi d’Essai che potete già trovare sul sito internet dedicato.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 20 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore