Lo scrittore Andrea Fazioli alla Ubik con il nuovo noir

Domenica 23 settembre alle ore 11 lo scrittore presenterà il romanzo "Gli Svizzeri muoiono felici"

andrea fazioli

Domenica 23 settembre alle ore 11 la libreria Ubik di Varese, per la gioia dei fan dell’investigatore Elia Contini, ospiterà lo scrittore Andrea Fazioli che presenterà, insieme a Michele Mancino, vicedirettore di Varesenews, il nuovo romanzo noir “Gli Svizzeri muoiono felici” (Guanda). Fazioli è molto legato alla città dove ha esordito come scrittore nel 1998 vincendo ad appena vent’anni il Premio Chiara Giovani. Inoltre, lo scrittore di Bellinzona presiede da otto anni la giuria del Chiara inediti, premio per gli aspiranti scrittori.

Questa volta l’investigatore privato Elia Contini è chiamato a occuparsi di un delicatissimo caso di scomparsa. Nel 1998 Eugenio Torres, noto medico, amante del trekking, fondatore di scuole in Niger, all’improvviso sparisce dalla faccia della terra. Vent’anni dopo, alla morte della moglie, i figli assumono Contini per tentare di capire che cosa sia accaduto al padre. Secondo alcune voci, il medico era fuggito in mezzo ai suoi protetti nel Sahara nigerino. E proprio dalla vastità del deserto, un giorno arriva in Svizzera un giovane migrante. Moussa ag Ibrahim appartiene al popolo tuareg e dichiara di avere prove che Torres è vivo e che ha bisogno di aiuto.

L’investigatore e l’uomo del deserto formano così una coppia improbabile, che indagando nel passato scoprirà, dietro la scomparsa di Torres, un segreto pericoloso. Sullo sfondo del microcosmo svizzero si confrontano due culture radicalmente opposte. Ma sono poi davvero opposte? O forse invece esiste qualcosa in comune tra le vette innevate delle Alpi e le eterne distese del Sahara?

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore