Il parco giochi diventa “inclusivo”

Iniziativa Lions. Un nuovo giardino accessibile a tutti i bambini, anche a quelli con disabilità, in via Bottini

Il nuovo parco giochi inclusivo

Un nuovo giardino accessibile a tutti i bambini, anche a quelli con disabilità. È stato inaugurato domenica mattina a Gallarate, in via Bottini, domenica mattina ed è frutto della riqualificazione del vecchio giardinetto, finanziata dal Lions.

Galleria fotografica

Il nuovo parco giochi inclusivo 4 di 9

I tre Lions Club cittadini (Host, Seprio e Insubria) hanno proposto l’idea del “parco inclusivo” al Comune, sulla base di un’idea di Lilli Pavan, past president del Lions Gallarate Seprio. E nell’arco di un anno l’hanno concretizzata. “All’inizio pensavamo di posizionarne un gioco in vari parchi, poi abbiamo pensato di creato un vero parco inclusivo” ha spiegato il sindaco Andrea Cassani (il Comune facendosi carico dei costi di scavo).

Ringrazio chi ha iniziato anni fa questo percorso, è un’opera importante perché è il simbolo di quel che i Lions possono realizzare: bisogna puntare a iniziative di grande richiamo perché ci danno grande visibilità e rafforzano la nostra unità”, ha spiegato il Governatore Lions Giancarlo Balzaretti.

“La visibilità non si può scindere dalla continuità nel tempo” ha aggiunto Massimo Palazzi, del Gallarate Host, intervenuto insieme agli altri due presidenti, Patrizia Giani (Gallarate Insubria) e Donatella Sonvico (Gallarate Seprio). “Non significa occuparsene solo oggi ma fare in modo che sia duraturo nel tempo, tra un anno o dieci anni”

In questo senso Luca Colombo, del LeoClub Gallarate, il club lionistico giovanile, ha promesso una attenzione particolare: “Nel nostro piccolo cercheremo di mantenere il decoro dell’area verde, torneremo a controllare di volta in volta”.
Il giardino è da oggi pienamente accessibile a tutti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 settembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il nuovo parco giochi inclusivo 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore