Agente della polizia locale ferito durante i controlli nel Retrostazione

E' stato dimesso con una prognosi di oltre 30 giorni, per la frattura dell'omero, l'agente della polizia locale di Saronno rimasto ferito nel quartiere Retrostazione

Polizia locale Saronno

E’ stato dimesso con una prognosi di oltre 30 giorni, per la frattura dell’omero, l’agente della polizia locale di Saronno rimasto ferito, nella serata di ieri, durante un controllo realizzato nel quartiere Retrostazione.

Erano da poco passate le 18 quando l’agente ha fermato due stranieri. In particolare stava parlando con uno dei due quando questo si è dato alla fuga. Nel tentativo di fermarlo il vigile è caduto a terra urtando contro un muretto in cemento. Il fuggitivo un extracomunitario noto alle forze dell’ordine, è riuscito a far perdere le proprie tracce. Meno fortunato il secondo straniero intercettato in via Varese. E’ un tunisino 22enne, privo di documenti di soggiorno in Italia che è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e soggiorno irregolare nel territorio dello Stato.

Era stato identificato già 17 volte da vari organi di polizia e a suo carico risultato un provvedimento di espulsione dal territorio Italiano. “Esprimo la mia più totale vicinanza all’agente ferito, al quale auguro una pronta guarigione” ha dichiarato il sindaco Alessandro Fagioli. “Si tratta di un fatto gravissimo che dimostra, una volta di più, quanto siano eroi i nostri uomini delle forze dell’ordine che ogni giorno mettono in pericolo la loro vita. Un ‘grazie’ sentito per il lavoro che svolgono con assoluta dedizione e la promessa che la mia Amministrazione continuerà a investire in sicurezza per permettere ai nostri agenti di prestare il loro servizio nelle migliori condizioni possibili”.

di
Pubblicato il 12 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore