Dai una mano al volontariato

Lunedì 8 ottobre alle ore 21 inizierà il nuovo corso per soccorritore esecutore e operatore DAE (defibrillatore) della durata di 120 ore, promosso dall'Associazione SOS del Seprio

vario

Sos del Seprio nasce all’inizio degli anni Novanta da un’idea del gruppo alpini di Carnago e di alcuni volontari per rispondere all’esigenza di un servizio di ambulanza che svolgesse la funzione di soccorso nel territorio e nei paesi limitrofi.

Da allora, l’Associazione è molto cresciuta, sia per quanto riguarda il numero soci oggi 165, sia per quanto riguarda i servizi offerti che vanno dal primo soccorso e trasporto di ammalati e feriti, all’assistenza di persone in difficoltà, dalla promozione di informazioni sul primo soccorso, ai servizi di assistenza per manifestazioni ed eventi sportivi.

98 volontari attivi, una dipendente per l’ambito amministrativo, quattro ambulanze, quattro auto e oltre 4000 servizi effettuati nel 2017; sono questi i numeri che raccontano l’impegno di Sos del Seprio, Associazione volontaria senza scopo di lucro che da oltre venticinque anni opera in provincia di Varese.

Le ambulanze dell’Associazione sono attrezzate per il pronto soccorso pediatrico e per l’assistenza al parto, oltre ad essere tutte centri mobili di rianimazione. Anche il resto del parco auto si è nel tempo specializzato: delle quattro vetture a disposizione tre sono attrezzate per il trasporto disabili e una permette il trasporto di organi e tessuto per trapianti.

Per quanto riguarda le emergenze e il primo soccorso, attualmente SOS del Seprio svolge attività di servizio di emergenza urgenza in ambulanza, in convenzione estemporanea con il 118, tutte le notti, i fine settimana e durante tutte le festività infra-settimanali 24 ore su 24. Durante il giorno, un numero significativo di volontari è impegnato nel trasporto negli ospedali o case di cura per esami o visite mediche, di persone che non hanno disponibilità proprie per poterlo fare.

SOS del Seprio è entrata a far parte del Progetto PAD (Public Access Defibrillation) per formare gente comune che può trovarsi in qualsiasi momento ad affrontare una situazione di emergenza e salvare una vita umana. Vengono effettuati corsi di addestramento tecnico, della durata di 5 ore, in palestre, scuole, centri sportivi e aziende, a cura degli istruttori accreditati appartenenti all’Associazione.

Un’attività come quella dell’Sos del Seprio, molto intensa e continuativa, richiede il lavoro di tante persone motivate e addestrate, ed è per questo che siamo sempre alla ricerca di volontari che vogliono dedicare parte del loro tempo libero alla vita dell’Associazione, che comprende anche molteplici attività aggregative, come la festa annuale del Volontario condivisa da buona parte dei soci e molto apprezzata dalla popolazione.

Per continuare a fornire tutti questi servizi abbiamo bisogno anche del tuo aiuto! Chi fosse interessato, può contattare l’Associazione SOS del Seprio telefonando tutti i giorni dalle 8 alle 12:30, dalle 13:30 alle 17 o dalle 20 alle 6:30 al numero 0331 987672 per informazioni, e visitando il sito internet  o la pagina Facebook dell’Associazione si ha la possibilità di entrare nel vivo visionando le foto pubblicate con le attività svolte dai volontari.

Lunedì 8 ottobre alle ore 21 inizierà il nuovo corso per soccorritore esecutore e operatore DAE (defibrillatore) della durata di 120 ore. Dopo 42 ore, potrai contribuire al trasporto sanitario di ammalati, anziani e persone in difficoltà.

Il corso è rivolto a persone dai 18 ai 65 anni e si svolgerà presso la sede del SOS del Seprio, via Cantaluppi, 3 – Rovate/Carnago.

di
Pubblicato il 03 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore