Palestra allagata: l’opposizione attacca la giunta

Le abbondanti piogge hanno provocato infiltrazioni nell'impianto della primaria Mazzini. E ViciCislago attacca il Sindaco Cartabia

scuola primaria allagata a Cislago

Palestra allagata a Cislago. I Consiglieri del gruppo ViviCislago Debora Pacchioni, Romina Codignoni, Claudio Franco lamentano le condizioni in cui si trova l’impianto sportivo della scuola primaria Mazzini: «È piovuto parecchio, lo sappiamo tutti. Ma l’infiltrazione d’acqua piovana ripresa in diretta, i soffitti che presentano crepe e intonaco cadente, raccontano di un problema molto più serio, con evidenti e possibili conseguenze sul piano della sicurezza, che dovrebbero preoccupare tutti, che non possiamo e non dobbiamo ignorare. È arrivato il momento di essere onesti. Perché al terzo anno di mandato della Giunta targata Cartabia, non è più possibile giustificare le disattenzioni e l’inesperienza dei non più nuovi amministratori, arroganti e “capaci” come venditori di fumo, troppo impegnati a sottolineare ciò che è stato il passato, piuttosto che dimostrare ciò che è il loro presente. E’ tempo di parlare di quello che, in tre anni, l’Amministrazione Cartabia ha scelto di fare o di non fare, di stravolgere e di disfare: una giunta che ha avuto la fortuna di poter usufruire dei tantissimi fondi sbloccati dal governo centrale, ma che ha scelto di investirli in un modo del tutto sbagliato. Gli Amministratori capaci sanno quali sono le priorità, e investono laddove gli interventi sono estremamente necessari, anche e soprattutto in quelli che i cittadini non vedono. È arrivato davvero il tempo di smetterla con i ridicoli proclami elettorali: perché la messa in sicurezza degli edifici e gli interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione, dovrebbero essere priorità assoluta». 

Galleria fotografica

Scuola primaria Mazzini allagata a Cislago 4 di 7
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Scuola primaria Mazzini allagata a Cislago 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore