Spotify, come i cantanti italiani possono raggiungere il loro pubblico

Spotify è una delle più famose piattaforme digitali che offre il servizio di musica in streaming, permettendo ai cantanti di far conoscere i propri brani sia a livello della propria nazione, che in tutto il mondo

vario

Spotify: lo strumento migliore per aumentare la propria visibilità

Spotify è una delle più famose piattaforme digitali che offre il servizio di musica in streaming, permettendo ai cantanti di far conoscere i propri brani sia a livello della propria nazione, che in tutto il mondo. Potenzialmente, infatti, Spotify può riuscire a donare una visibilità internazionale alle vostre canzoni, poiché la musica è, da sempre, uno degli strumenti più potenti per presentare la propria creatività e il proprio stile artistico al mondo intero.

Dunque, è importante conoscere le caratteristiche di questa piattaforma musicale così celebre, per poterle sfruttare al meglio a proprio favore e, finalmente, riuscire a farsi conoscere e diventare un artista di rilievo nell’ambito della musica in streaming.

Strategie per i cantanti italiani per raggiungere il loro pubblico

Tra le funzioni più utilizzate dagli utenti di Spotify, che possono diventare un’ottima strategia per raggiungere la popolarità per i cantanti italiani, e per tutti gli artisti in generale, è bene sfruttare in maniera eccellente le playlist di Spotify.

Le playlist sono elenchi o liste di canzoni create sulla piattaforma di streaming di Spotify, e quelle da prendere in considerazione sono le playlist create dagli iscritti, e non quelle automaticamente realizzate da Spotify tramite l’analisi di diversi fattori, quali popolarità e numero di visualizzazioni. Queste liste possono riuscire a rappresentare un ottimo strumento per i cantanti italiani per raggiungere il loro pubblico, poiché, se vi si riesce ad avere accesso, le proprie canzoni potrebbero ottenere migliaia di ascolti, suscitando l’interesse di un grande numero di utenti Spotify.

Il processo per ottenere popolarità e raggiungere un vasto pubblico può essere lungo e complicato, ma, seguendo con costanza e impegno alcuni importanti step, riuscirete a velocizzare questo procedimento:

  • Comprendere a fondo il proprio stile o genere musicale
  • Scegliere il brano più interessante da presentare
  • Cercare le playlist più adatte alla propria musica
  • Servirsi delle varie piattaforme social per aumentare la propria visibilità.

Dunque, innanzitutto avere una profonda conoscenza delle proprie canzoni è necessario per determinare il genere a cui la propria musica si avvicina maggiormente, così da poter comprendere a quale ambito musicale è meglio approcciarsi tra i diversi stili musicali che popolano la piattaforma musicale di Spotify.

È bene, prima di spingersi verso questa scelta, far ascoltare la propria musica a familiari, amici, magari a persone che sono anche minimamente competenti nel campo musicale, per ottenere un feedback necessario a supportare la vostra decisione, sia per quanto riguarda il proprio stile di appartenenza, sia, soprattutto, per lo step successivo.

In seguito, infatti, bisogna essere capaci di analizzare, quasi in maniera esterna e impersonale, la gamma dei propri brani, per riuscire a determinare quale sia quello che potrebbe maggiormente affascinare o interessare il pubblico che si desidera raggiungere. Questa scelta può sembrare ardua inizialmente, ma bisogna sempre tenere in considerazione che, con il tempo, si potrà aggiungere sempre più della propria musica sulla piattaforma, così da far conoscere al pubblico tutte le sfumature della propria creatività.

Il metodo più efficiente che i cantanti devono conoscere per ottenere visibilità su Spotify

Il punto focale, che rappresenta la svolta in positivo per i cantanti italiani che vogliano farsi conoscere e raggiungere un vasto audience, è la ricerca di una playlist su Spotify che rispecchi il proprio genere musicale e nella quale inserire le proprie canzoni per diventare visibili a nuovi utenti.

Infatti, il pubblico che si interessa di un certo stile musicale, trovando i vostri brani in una playlist a cui è appassionato, sarà portato naturalmente a sviluppare un interesse verso la vostra musica, che è proprio ciò che vi accomuna con il resto degli artisti presenti nella playlist.

A partire dalla iniziale visibilità che si otterrà da parte di un solo utente o di un gruppo minimo che conosce la playlist a cui si è stati aggiunti, si riuscirà, di conseguenza, a raggiungere un pubblico sempre più vasto, che inizierà a seguire il proprio account su Spotify, e, dunque, ad aumentare la propria rilevanza sulla piattaforma di streaming, ottenendo un numero sempre più grande di ascolti dei brani pubblicati.

L’aumento degli ascolti e dei propri followers indurrà anche una visibilità secondo i criteri di popolarità di Spotify, che inserirà i vostri brani in altre playlist ulteriori, che presentano artisti emergenti e cantanti italiani che rappresentano le novità del momento, e cioè gli artisti che ottengono un rapido aumento del proprio pubblico.

Per effettuare la richiesta di essere inseriti in un playlist Spotify è necessario:

  • Cercare diverse playlist, create dagli utenti stessi di Spotify, che abbiano un ampio seguito e un gran numero di iscritti
  • Copiare il link su Spotify che rimanda all’ascolto del brano da proporre
  • Scrivere una brevissima presentazione di sé e del proprio genere musicale
  • Realizzare una semplice richiesta di iscrizione alla playlist, in cui aggiungere il link al proprio brano, la presentazione e chiedere educatamente all’utente creatore della playlist di ascoltare la propria musica ed, eventualmente, aggiungerla alla sua playlist

Ulteriori dettagli per diventare rilevanti su Spotify

Come in ogni altra piattaforma social, una delle qualità che bisogna avere per ottenere risultati rapidi ed eccellenti è la costanza della propria attività.

È necessario dunque che i cantanti stabiliscano la cadenza con cui pubblicare nuovi brani e la rispettino, avendo, così, una maggiore quantità di canzoni da presentare e una probabilità più elevata di essere notati e di suscitare l’interesse di più utenti su Spotify.

Inoltre, è bene cercare di iscriversi al maggior numero di playlist create da utenti, partendo da quelle con meno followers fino a tentare di entrare a far parte di quelle più seguite.
Ancora, è possibile acquistare un certo numero di play Spotify italiani, non tanto per ampliare il numero di play, quanto per sottolineare agli occhi di Spotify la nostra presenza.

Altro fattore da non perdere di vista, ma da sfruttare al massimo, è anche la popolarità e la visibilità che si possono raggiungere sui social network, grazie ai quali è possibile farsi conoscere, mostrare la propria personalità e la propria creatività, così da avere un feedback in tempo reale. Grazie ai social, infatti, sarà possibile già trovare il proprio target di pubblico, capire cosa proporre prima e cosa dopo, avere, in generale, delle indicazioni sulle strategie da seguire per raggiungere, poi, il grande pubblico di Spotify.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore