Escort e prostitute, la denuncia di Silighini arriva in Procura

Il regista Luciano Silighini Garagnani riassume la sua ultima inchiesta atta a sventare reati gravi che hanno nel territorio saronnese uno dei palcoscenici principali

Avarie

“Più di un anno di lavoro, più di duemila messaggi inviati e ricevuti, quattro esposti presentati alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio e la richiesta di indagine sui reati di favoreggiamento della prostituzione anche minorile”.

Così il regista Luciano Silighini Garagnani riassume la sua ultima inchiesta atta a sventare reati gravi che hanno nel territorio saronnese uno dei palcoscenici principali.

“Ho seguito per quasi un anno le attività di un’agenzia artistica ligure e le attività di pr milanese cercando di carpire informazioni fingendomi compiacente e talvolta complice con alcune ragazze che esercitano l’attività di escort. Sono riuscito a individuare un mercato di ragazze che probabilmente vengono gestite da queste persone. Un’agenzia deve tutelare i propri artisti io invece ho provato che una modella minorenne viene fatta fotografare seminuda! La procura indagherà e valuterà se sia il caso procedere individuando qualche reato” dichiara Silighini.

Anche Saronno è parte di questa inchiesta. “Ho fatto parlare una escort arrivando ad individuare un hotel del saronnese tra i luoghi più citati come ritrovo di questi incontri. L’inchiesta è ancora in atto e ho coinvolto alcuni miei collaboratori televisivi al fine di andare a fondo su queste indagini e vedere se esiste materiale idoneo per un servizio tv. Ho presentato l’esposto ai carabinieri e alla Procura e sono certo che questo mercato verrà fermato”.

E conclude: “È la sesta volta che chiedo l’intervento delle forze dell’ordine durante alcune mie inchieste. La prima qui in Lombardia fu nei primi anni duemila e sono seguite con le denunce contro ipotetici pedofili, un falso fotografo del Varesotto e la mappatura delle case di appuntamenti di Saronno senza contare le inchieste tv andate poi in onda in trasmissioni come Le Iene o presentate a Striscia la notizia”.

di
Pubblicato il 28 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore