“Ferite a morte”: si legge in Braille il libro di Serena Dandini

Giovedì 22 novembre, in occasione della Settimana contro la violenza sulle donne, Angela Mazzetti leggerà alcuni brani del libro di Serena Dandini tradotto nell'alfabeto per non vedenti

Braille

Un altro modo di leggere, con le mani e a voce alta, per condividere l’emozione dei racconti di donne “Ferite a morte”.

E’ la proposta del Comune di Vergiate, che giovedì 22 novembre, in occasione della Settimana contro la violenza sulle donne, organizza alle 18 alla Biblioteca civica (in piazza Baj 16), una lettura del libro “Ferite a morte” di Serena Dandini tradotto in linguaggio Braille.

A leggere per il pubblico sarà la professoressa Angela Manzetti, per tantissimi anni insegnante di storia e filosofia al Liceo classico Cairoli di Varese.

L’incontro, organizzato in collaborazione con la sezione varesina dell’Unione italiana ciechi ed ipovedenti, è aperto a tutti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore