A Cardano si brucia la Zobia

Anticipato sabato da un evento per i più piccoli, il falò benaugurante della gioeubia in salsa cardanese riunirà come sempre tutti in piazza mercato

Generico 2018

Arriva anche a Cardano la gioeubia, anzi “la Zobia”, nella grafia a cui sono affezionati i cardanesi.

Il tradizionale appuntamento nei giorni della merla, con il rogo della strega per “scacciare via l’inverno”, è come sempre promosso da amministrazione comunale e Pro Loco cittadina.

Sabato 26 gennaio, alle ore 10.30, ci sarà la lettura animata con “la Zobia in biblioteca”, per bimbi dai 3 ai 10 anni. Partecipazione gratuita, presso la biblioteca civica.

Mentre giovedì 31 gennaio, come da tradizione, ci sarà il rogo: appuntamento dalle ore 20.00 nella piazza del mercato (piazza Ghiringhelli), con il contorno di musica, risotto e luganega, vin brule. E con la ormai tradizonale premiazione concorso di poesie, prima del falò benaugurante.

«Grazie a tutti quelli che collaborano volontariamente per quest’evento e grazie a tutti quelli che calorosamente parteciperanno» dice Andrea Franzioni, assessore alla Cultura e Istruzione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore