L’anno della memoria delle donne per Soroptimist Varese

Da gennaio in poi il Soroptimist Club Varese renderà omaggio al valore delle donne: in particolar modo con incontri intorno al giorno della memoria

Generico 2018

Da gennaio in poi il Soroptimist Club Varese renderà omaggio al valore delle donne, missione che caratterizza questa Associazione mondiale, declinandolo in tre momenti di alto profilo.

In occasione del Giorno della Memoria il SI Varese organizza due momenti importanti.

Il primo a livello nazionale aderendo al Progetto dell’Associazione BrainCircle Italia “Adotta una canzone”, che culminerà in un grande concerto istituzionale il 16 gennaio all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Libero è il mio canto. Musiche di donne deportate è dedicato alla musica scritta da donne prigioniere: deportate nei lager nazisti e nei gulag russi, internate nei campi giapponesi in Indonesia durante la seconda guerra mondiale. Per l’occasione, il logo di Soroptimist Varese apparirà sul libretto di sala a seguito della presentazione del brano adottato dal Club, Traum di Johanna Lichtenberg.Sarà inoltre tra i membri del Comitato d’Onore del concerto e sulla copertina del DVD. L’evento, in prima mondiale, verrà ripreso da Rai Cultura e trasmesso su Rai 5 il 27 gennaio 2019 in prima serata, con successive otto repliche.

Il secondo appuntamento è un incontro che coinvolge la nostra città previsto per il 25 gennaio, sempre in occasione della giornata della Memoria, in collaborazione con l’Università degli Studi dell’Insubria e del Centro Internazionale Insubrico “C. Cattaneo” e “G. Preti”. In Punti di Luce. Le donne nella Shoah”,verranno ricostruite le storie di alcune figure femminili esemplari all’interno dei campi di concentramento. Il seminario offrirà un “taglio di luce” particolare permettendo di vedere come anche nei luoghi di morte, la donna sia stata capace di essere generatrice di vita e feconda di bene.

Ma l’impegno del Soroptimist Varese non finisce qui. Il 12 aprile prossimo, al Teatro Santuccio, il Club sponsorizza uno spettacolo teatrale nell’ambito della rassegna Parole di Donne organizzata dall’Associazione Culturale LIGHEA, anch’essa tutta al femminile dal titolo “Dora pro nobis” di Concita De Gregorio con Federica Fracassi e Lamberto Curtoni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore