Museo del Tessile e Palazzo Cicogna entrano nella lista Abbonamento Musei

I due principali luoghi d'arte della città entrano nella rete museale alla quale si può accedere attraverso la tessera regionale e che conta 140 siti in tutta la Lombardia

emanuele antonelli manuela maffioli stefano bruno galli

I musei cittadini di Busto Arsizio, Palazzo Marliani Cicogna e il Museo del Tessile, entrano a far parte dell’abbonamento Musei Lombardia Milano. La notizia è stata comunicata quest’oggi, venerdì, dall’assessore regionale alla Cultura Stefano Bruno Galli insieme all’assessore alla Cultura del Comune di Busto Arsizio Manuela Maffioli e al sindaco Emanuele Antonelli.

L’assessore regionale, infatti, è venuto in visita alle collezioni di Palazzo Marliani Cicogna e l’occasione è stata colta al volo per far conoscere la novità.

L’abbonamento permette di accedere liberamente e ogni volta che lo si desidera a 140 siti culturali presenti su tutto il territorio lombardo (qualcuno anche in Piemonte). Nel lungo elenco figurano i più importanti musei, le residenze reali, i giardini, le ville storiche, torri, collezioni permanenti sparsi in tutto il territorio lombardo. Non solo, l’abbonamento permette anche riduzioni su stagioni teatrali e concertisctiche.

L’assessore Maffioli ha ricordato una delle tre parole d’ordine emerse dalla seconda edizione degli Stati Generali della Cultura di Busto Arszio: «Una di queste era “luoghi” e qui stiamo promuovendo e valorizzando uno di questi luoghi della cultura. Con questa iniziativa si conferma come i nostri musei siano stati valutati all’altezza da Regione Lombardia. Regione lombardia ci ha anche confermato il riconoscimento regionale per i nostri due musei.
Tutto questo è stato possibile grazie all’impegno di un team validissimo composto da Valeria Ferrè, la nostra curatrice dei musei, Claudia Giussani direttrice, Valentina Zaro e Guendalina Cucuzza della didattica museale e Massimo Fogliani, dirigente del settore. Non ci fermiamo qui perchè il prossimo passo sarà quello di creare una rete di musei industriali su scala provinciale, partendo dal nostro Museo del tessile». Il sindaco Antonelli è contento di questo inserimento: «Busto scala le posizioni non solo per popolazione ma anche per le iniziative culturali».

Per l’assessore Galli «la formula Abbonamento Musei è una realtà che abbiamo ereditato e che è nata nel 1995, crescendo di anno in anno. Consente l’ingresso in musei importantissimi. È molto importante aprire a nuove realtà questa rete perchè questo abbonamento serve per aiutare a coprire le spese correnti che non possono gravare sulle istituzioni».

UN PO’ DI STORIA
Nato nel 1995 da un’idea della Città di Torino, si è sviluppato in Piemonte come Abbonamento Musei Torino Piemonte diventando simbolo dell’offerta culturale del territorio.
L’Abbonamento Musei è dal 1998 un progetto dell’Associazione Torino Città Capitale Europea, sostenuto da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino e Fondazione CRT.

Nel 2013 l’Associazione Torino Città Capitale Europea ha registrato il marchio Abbonamento Musei in una logica di sviluppo territoriale in area macro regionale al fine di costruire un sistema di fruizione integrata tra musei e sistemi culturali di territori diversi.
Nel 2014 l’Associazione ha sottoscritto una convenzione con la Regione Lombardia per la nascita e lo sviluppo dell’Abbonamento Musei Lombardia Milano.

L’ABBONAMENTO MUSEI LOMBARDIA MILANO
A Luglio 2014 Regione Lombardia e Regione Piemonte sottoscrivono un protocollo d’intesa, esteso ai Comuni di Milano e Torino in cui si delinea la volontà di sviluppare politiche comuni e sinergiche in ottica macroregionale, in grado di estendere il bacino degli utenti, aumentare l’offerta culturale e sviluppare il turismo di prossimità, partendo proprio dallo strumento Abbonamento Musei.
A tal fine, l’Associazione Torino Città Capitale Europea viene incaricata di progettare e gestire lo start up del progetto, per il periodo 2014 – 2016. Nasce così Abbonamento Musei Lombardia Milano.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito: https://lombardia.abbonamentomusei.it/

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore