Alpine Crossing, la nuova funivia che collegherà Cervinia e Zermatt

Unirà direttamente le stazioni Testa Grigia e Matterhorn glacier paradise (Piccolo Cervino) ed entrerà in servizio a partire dal 2021

Cervinia e Zermatt

Una nuova funivia collegherà Zermatt e Cervinia. Dopo la presentazione nell’estate 2018 del progetto di collegamento tramite una trifune di tra le stazioni Testa Grigia e Matterhorn glacier paradise (Piccolo Cervino), i soggetti coinvolti, Zermatt Bergbahnen AG (ZBAG) e la Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio (FP) che inizialmente vi si era opposta, hanno condotto intense discussioni.

La fase di trattativa ha permesso di raggiungere un accordo e ha portato al via libera, per il 2021, alla realizzazione dell’«Alpine Crossing» il nuovo collegamento diretto tra le Alpi che unirà  Zermatt e Cervinia.

I lavori di costruzione della nuova funivia trifune tra Testa Grigia e Matterhorn glacier paradise, che collegherà Zermatt tutto l’anno con Italia e sarà il più alto collegamento transalpino, inizieranno immediatamente. La messa in servizio del cosiddetto Alpine Crossing è prevista per il 2021.

Leggi anche:

Aperta a Zermatt la funivia più alta del mondo

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.