Quantcast

Mastini decimati, niente da fare ad Alleghe

Le Civette battono 4-0 i gialloneri giunti con solo 13 uomini di movimento al "De Toni". La classifica però resta alleata della squadra di Da Rin

Hockey Varese - Alleghe

Dotati di soli 13 uomini di movimento, i Mastini perdono nettamente (4-0) ad Alleghe e allontanano così il proprio approdo ai playoff della Italian Hockey League. La scelta di posizionare un match infrasettimanale tra due squadre non professionistiche che hanno sede a quasi 400 chilometri di distanza, non permette al Varese di presentarsi al “De Toni” nelle condizioni ottimali. E la stessa cosa – per “par condicio” – avvenne all’andata quando le Civette si presentarono in 16 più i portieri e vennero sconfitte senza problemi dai gialloneri.

Risultato forse severo, il 4-0 finale, anche se la vittoria dei biancorossi non fa una grinza: il divario si è creato quasi per intero nella prima frazione di gioco, con due reti realizzate da Testori e Monferone a “muscoli ancora freddi” (il secondo gol in power play) e con il 3-0 arrivato da una grande azione di Veggiato in assolo.
Colpiti nell’orgoglio oltre che nel punteggio, i Mastini hanno provato a risalire giocando con maggiore convinzione, senza tuttavia riuscire a violare la gabbia difesa da Zanardi, portiere di casa in grandissima vena. Specie nel terzo centrale il goalie delle Civette si è superato, rispondendo alle iniziative portate da tanti giocatori varesini, mentre sul fronte opposto anche Menguzzato si è ben disimpegnato in un paio di occasioni.
La solfa non cambia nell’ultima frazione con i Mastini che si impegnano a lungo (tiro di Franchini fuori di un niente, triplo intervento del solito Zanardi su una raffica giallonera), fino a quando Giolai chiude i conti a poco più di 5′ dalla sirena.

La netta vittoria della capolista Valdifiemme sul Como (1-4) nell’altra gara di Qualification Round giocata giovedì sera, tiene comunque lontana la “linea” di demarcazione tra chi farà i playoff e chi invece resterà escluso. Certo, fare punti ad Alleghe avrebbe dato una grande mano ai Mastini che ora devono osservare un turno di riposo (in campo nel weekend Fiemme-Alleghe e Ora-Como) per poi tornare in pista domenica 10 febbraio al PalAlbani contro la capolista del girone. Insomma, Franchini e compagni hanno ancora un po’ di strada da compiere, ma la classifica è ancora dalla loro parte.

Alleghe Hockey – Mastini Varese 4-0
(3-0; 0-0: 1-0)

Reti: 1’00” Testori (A – Monferone, Moretti), 2’58” Monferone (A – Lorenzi, Da Tos), 9’37” Veggiato (A – Monferone, Moretti), 54’21” Giolai (A – Veggiato, De Val).
Varese: Menguzzato (Masini); Cesarini, Papalillo, E. Mazzacane, Cortenova, Grisi; Perna, Franchini, Teruggia, Malacarne, P. Borghi, Bettiati, Di Vincenzo, Raimondi. All.: Da Rin.
Arbitri: Bagozza e Tirelli (Biacoli, Soia).
Note. Penalità: A 21′, V 25′. Superiorità: A 1/6, V 0/4. Spettatori: 213.

CLASSIFICA Qualification Round
Valdifiemme 24; VARESE 17; Alleghe 11; Ora* 9; Como 8.
* una partita in meno

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 01 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore