Operette al Santuccio: in scena la Bella Epoque

Successo per lo spettacolo andato in scena giovedì 21 febbraio. Prossimo appuntamento l'8 marzo

operetta a teatro santuccio

Tutto esaurito al Teatro Santuccio di Varese per il “Canto della Belle Epoque“, secondo spettacolo della rassegna di teatro. musica e letteratura  “Parola di donna“.

Applauditissimo recital di arie da operetta, da Lehar a Kaplan insieme ad incursioni pucciniane, con il soprano Elisa Maffi ed il tenore Alessandro Fantoni sapientemente accompagnati al pianoforte da Elisa De Luigi, a proporre il repertorio sia classico sia meno conosciuto del genere musicale che incantava il pubblico di Vienna come di Parigi o Madrid, come delle principali città italiane tra Ottocento e Novecento.

Un clima culturale che lo spettacolo ha rievocato, ricollegandosi non solo ad un periodo storico suggestivo ma anche alla specificità di Varese, ad un momento della vicenda varesina economicamente di sviluppo come mai prima, sia a livello industriale che urbanistico, commerciale e turistico, richiamato dalla presentazione di Paolo Zanzi, ispirata e piena di passione, un inno d’amore alla Varese di un secolo fa, dall’Excelsior al Kursaal al Campo dei Fiori, alla tramvia all’autostrada al Teatro Sociale, alle mille testimonianze architettoniche di un periodo d’oro per la bellezza della città-giardino.

La serata è stata sostenuta da Banca Generali Private e Amundi Asset Management.

La rassegna del Santuccio prosegue venerdì 8 marzo con l’incontro/spettacolo “Sono una figlia dei fiori“, di e con Mita Medici, che ripercorre in modo affettuoso, ironico, critico ed autentico il periodo ormai mitico tra fine anni ’60/’70 e gli anni recenti sino ad oggi, attraverso gli occhi di una adolescente poi donna con una vita un po’ speciale.  Come è speciale la vita di ogni donna, se ci crede davvero.  Specialmente in occasione dell’8 marzo, festa delle donne che lo spettacolo di Mita Medici celebra come un abbraccio.

Prevendita presso Agenzia Giuliani e Laudi in orario d’ufficio e presso il Teatro Santuccio tutto il giorno dello spettacolo, biglietto € 12.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore