Un’auto attrezzata per Giuseppe, la colletta parte da Facebook

L'appello di una giovane mamma che ha chiesto aiuto alla comunità per l'acquisto di un mezzo idoneo a trasportare il figlio, affetto da SMA

giuseppe anna maria russo sma

È una colletta speciale quella partita in queste ore per aiutare una giovane mamma che da qualche anno si è trasferita ad Angera con il suo bambino, Giuseppe, affetto da SMA. Anna Maria è sola e dedica tutto il suo tempo al figlio che proprio per la sua particolare e grave invalidità ha bisogno di assistenza costante.

La sua richiesta di aiuto, per acquistare un automezzo attrezzato e accessibile, è innanzi tutto una richiesta di indipendenza e di pari opportunità per suo “piccolo principe”. 

Dire che Anna Maria sia una mamma coraggiosa è quasi scontato: non solo per la grande forza che i genitori di bambini speciali come Giuseppe dimostrano quotidianamente ma anche per la scelta di esporsi in prima persona per chiedere alla comunità un gesto di solidarietà concreto. 

Angeresi “di adozione”, Giuseppe e la sua mamma si sono trasferiti sul lago da Diamante, in Calabria, per avere la possibilità di appoggiarsi alle strutture sanitarie in grado di offrire le cure necessarie. Ad Angera non è raro incontrare Anna Maria e il suo bimbo al parco nelle belle giornate di sole ed è un piacere vederli ridere e giocare insieme.

Giuseppe quest’anno frequenta la prima elementare e come è intuibile ha bisogno di potersi spostare, con più facilità, ogni giorno. Per questo Anna Maria ha avviato una raccolta fondi (potrete contribuire e trovare i dettagli qui) per raggiungere la quota necessaria ad acquistare un’automobile attrezzata per caricare e trasportare Giuseppe con la sua carrozzina. 

Maria Carla Cebrelli
mariacarla.cebrelli@varesenews.it

Mi piace andare alla ricerca di piccole storie, cercare la bellezza dietro casa, scoprire idee slow in un mondo fast. E naturalmente condividerlo. Se credi che sia un valore, sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.