Giovanni Castiglioni assolto in appello

All’imprenditore varesino contestata in primo grado un’evasione fiscale. Si è pronunciata la seconda sezione della Corte milanese

soldi

«Il fatto non sussiste»: la seconda sezione della Corte d’Appello di Milano ha assolto l’imprenditore varesino Giovanni Castiglioni dall’accusa di omesso versamento delle ritenute d’acconto.

Castiglioni era stato condannato in primo grado dai giudici varesini perché accusato di non aver versato all’erario quanto dovuto dalla legge nelle buste paga dei dipendenti nell’arco di tempo di circa tre anni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.