La lista “Enrico Puricelli per Samarate” vuole istituire il Consiglio comunale dei ragazzi

È una delle liste che sostiene la candidatura dell'assessore uscente. "Favorire la partecipazione dei ragazzi alla vita collettiva e insegnare le regole con cui si amministra"

Generico 2018

La lista “Enrico Puricelli per Samarate” ha proposto per le prossime elezioni di istituire il Consiglio Comunale dei ragazzi, organo che si andrà ad affiancare direttamente al Consiglio Comunale.

La finalità del progetto, spiegano, sarà quello di favorire la formazione civica dei giovani e la loro crescita sociale: «Il coinvolgimento nelle istituzioni dei giovani – spiega la lista Civica Enrico Puricelli per Samarate – ha lo scopo di favorire la partecipazione dei ragazzi alla vita collettiva e alla loro istruzione sulle regole di amministrazione della “cosa pubblica”. Con questo progetto vi sarà un passaggio diretto dalla teoria alla pratica».

La funzione del Consiglio Comunale dei ragazzi sarà quella di consultazione con il Consiglio Comunale “ dei grandi “ sulle tematiche che riguarderanno politica ambientale, sport, tempo libero, rapporti con le associazioni ed enti di volontariato, la cultura e lo spettacolo, l’istruzione, l’assistenza ai giovani ad agli anziani.

«I giovani – spiega il coordinamento della lista – saranno utili come specchio sui problemi sociali». E aggiungono: «Abbiamo a cuore questo progetto, utile per far capire che anche i giovani sono parte dell’amministrazione del paese e che partendo dai ragazzi si riuscirà a risolvere alcuni problemi che ancora oggi ci sfuggono».

La lista “per Samarate” viene definita come una lista apartitica, cosi da favorire la partecipazione politica di tutti i cittadini e per favorire il lavoro collettivo per un paese migliore.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore