Vento forte in arrivo, previste raffiche fino a 110 km/h

Dalle 12 di lunedì il vento si rafforzerà su tutta la regione. Aumenta anche il rischio di incendi boschivi

Il vento a Ispra

Forti venti da nord si preparano a scavalcare le Alpi e a soffiare su tutta la Lombardia occidentale. È la Protezione Civile a prevederlo, diramando un’allerta in vigore dalle 12 di lunedì 25 marzo. Da quel momento e fino a notte si prevedono venti in grado di toccare anche i 110 km/h.

Il motivo è la discesa di una struttura depressionaria Nord-atlantica verso l’Europa centro-orientale che porterà ad una rotazione delle correnti d’aria. Tale configurazione determinerà un rinforzo dei venti che tenderanno a diventare forti o molto forti in montagna oltre 700 metri circa, moderati o forti in pianura. In particolare, fino alle prime ore di martedì 26 marzo, oltre ai settori alpini più settentrionali, l’intensificazione interesserà anche l’intera parte occidentale della regione.

In tale intervallo temporale, in montagna (tra i 700 e i 1500 metri circa) si prevedono velocità medie orarie mediamente comprese tra 35 e 110 km/h; in pianura tra 15 e 50 km/h, con raffiche tra i 50 e 90 km/h circa. I venti potranno assumere anche carattere di Foehn.

Martedì poi i venti avranno una temporanea attenuazione al primo mattino sui settori di pianura, ma rimarranno ancora forti in montagna. Dalla tarda mattina si prevede ovunque una nuova intensificazione dei venti fino alle ore serali, quando tenderanno ad attenuarsi. “Si segnala inoltre -scrive la Protezione Civile nella nota- che, in concomitanza con l’intensificarsi del vento, si prevede un aumento delle condizioni favorevoli all’innesco e alla propagazione degli incendi boschivi”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore