Eccellenza, la situazione a 180 minuti dalla fine

Castellanzese a un passo dalla Serie D, da stabilire la griglia playoff, dura lotta salvezza

varese castellanzese

Mancano 180 minuti al termine della stagione regolare del Girone A di Eccellenza e sono ancora tanti i verdetti da stabilire. Dopo la sosta di questo weekend per permettere lo svolgimento del torneo delle Regioni, la 29° e penultima giornata andrà in scena tra il sabato di Pasqua e il lunedì dell’Angelo. Non il massimo organizzare un turno così delicato a cavallo di una festa, con il Comitato Regionale che non è riuscito a gestire al meglio la situazione. Alla penultima giornata, non è possibile non garantire la contemporaneità delle sfide.

La Castellanzese spera di chiudere il prima possibile la pratica primo posto e festeggiare la promozione in Serie D. Sono cinque i punti di vantaggio che i neroverdi hanno sulla seconda in classifica, il Fenegrò. Primo impegno insidioso contro il Verbano, ultima sulla carta più abbordabile a Vigevano.

La lotta playoff sembra ormai dover decidere solo i piazzamenti tra Fenegrò, Legnano, Varesina e Verbano. Il Busto 81 è staccato di sei punti dai rossoneri e ha una sola speranza di poter approdare alla post season: due vittorie, con tanto di scontro diretto a Besozzo all’ultima giornata.

Il Fenegrò, secondo solitario, non vorrà fare regali alla capolista e cercherà di portarsi a casa due vittorie, anche per consolidare la propria posizione in graduatoria, prima a Sesto Calende, poi in casa contro il Ferrera Erbognone.

Il terzo posto è condiviso da Legnano e Varesina, pari merito con 55 punti, uno in meno del Fenegrò. Lilla e fenici saranno di fronte a Pasquetta al “Mari” per uno scontro diretto molto importante; all’ultima di campionato il Legnano andrà a Cassano Magnago, la Varesina sarà invece impegnata in casa contro l’Ardor Lazzate.

In mezzo alla classifica, la Sestese non ha più nulla da chiedere al campionato, così come Accademia Pavese e Ardor Lazzate.

In questo momento i playout si giocherebbero solo con la sfida tra Castanese e Union Villa. Mariano e Alcione, appaiate a quota 35, hanno più di 10 punti dai neroverdi di Castano Primo, opzione che ridurrebbe gli scontri retrocessione.

Già retrocesso il Ferrera Erbognone, sarà una lotta a distanza tra Union Villa Cassano e Vigevano per la seconda retrocessa direttamente; in questo momento i cassanesi hanno un punto in più dei vigevanesi.

E il Varese? Le sorti dei biancorossi – che con il loro tira e molla dovuto alla crisi societaria hanno già falsato il campionato, arrivato ormai ai limiti del ridicolo – sono ancora tutte da stabilire. Con la squadra ferma, nel caso dovesse saltare le ultime due giornate dopo non essersi presentata già contro Varesina e Fenegrò, sarebbe esclusa dal campionato e retrocessa. Essendo nel girone di ritorno, non verranno però equilibrati i risultati ottenuti, lasciando così comunque un segno negativo sulla graduatoria.

Si attendono risposte dal Comitato Regionale, che deve ancora attribuire al Varese i punti di penalità per i mancati pagamenti delle vertenze. Un passo che gli uffici di Milano non possono permettersi di non fare, anche per dare un segno di equità alle altre squadre, che si sono attenute alle regole.

CLASSIFICA: Castellanzese 61; Fenegrò 56; Legnano, Varesina 55; Verbano 52; Busto 81 46; Sestese 39; Varese, Accademia Pavese 37; Ardor Lazzate 36; Alcione, Mariano 35; Castanese 24; Union Villa 21; C. di Vigevano 20; Ferrera Erbognone 9.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore