La città ideale nell’arte. Centinaia di studenti alla Boga Foundation

Gli incontri, introdotti e moderati da Marco De Crescenzo, curatore della The Boga Foundation, hanno riguardato tre ambiti differenti: Arti Figurative, Fotografia e Video

La città ideale nell'arte

Si è conclusa la tre giorni di lezioni organizzate dall’Isiss Don Lorenzo Milani in collaborazione con la The Boga Foundation. L’iniziativa, inserita all’interno della sesta edizione del Festival della CulturaTradatmosphera“, riguardava un ciclo di incontri che avevano come tema comune la rappresentazione della “Città Ideale“.

Galleria fotografica

La città ideale nell'arte 4 di 22

Gli incontri, introdotti e moderati da Marco De Crescenzo, curatore della The Boga Foundation, hanno riguardato tre ambiti differenti: Arti Figurative, Fotografia e Video.

Nel dettaglio:

  • lunedì 15 Aprile – “La città ideale tra storia e ritratto del corpo sul territorio” con relatore Gothy Lopez artista figurativa Salvadoregna
  • martedì 16 Aprile – “Venezia/Milano/New York: la rappresentazione della città” con relatore il fotografo Max Farina.
  • mercoledì 17 Aprile – proiezione del film “Digitalife” e incontro con Manuel Sgarella, sceneggiatore del film.

Agli incontri hanno partecipato gli alunni delle classi delle 2°, 3° e 4° del Don Milani sia della sede di Tradate sia di quella di Venegono.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La città ideale nell'arte 4 di 22

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore