L’Educandato di Roggiano per il sociale

Caritas e Anffas gli enti sostenuti dalla struttura gestita dalle Suore di Santa Marta e che accoglie bambini dai 3 ai 14 anni

educandato roggiano

Anche quest’anno l’Educandato Maria SS Bambina di Roggiano si è impegnato, nel periodo di Quaresima come in quello di Natale, nella cooperazione con associazioni attive nel sociale.  Nelle classi sono stati raccolti generi alimentari che verranno donati alla Caritas di Mesenzana, Grantola e Agra. Dalle famiglie sono state acquistate 250 uova di cioccolato la cui vendita è proposta dall’associazione luinese Anffas per sostenere i costi delle attività dell’anno.
Con queste azioni concrete l’Educandato intende sia perseguire gli obiettivi di collaborazione territoriale previsti dal PTOF di istituto sia generare negli alunni una reale cittadinanza attiva e stimolare in loro il senso di appartenenza e servizio alla comunità.

Al ritorno dalla lunga pausa delle vacanze pasquali, con il mese di maggio, si intensificheranno i preparativi per le feste di fine anno dei diversi ordini di studio e le attività di continuità volte a rendere sereno il passaggio all’ordine di scuola successivo.
Alunni e insegnanti si conosceranno attraverso attività ludiche e didattiche e per le famiglie ci saranno incontri di presentazione dei progetti educativi. Per gli alunni già iscritti, anche per quelli provenienti da altre scuole, sarà possibile sia entrare nelle classi dei più grandi per vedere come si svolgono le ore di lezione sia conoscere i futuri nuovi compagni, così da
facilitare l’inserimento e la formazione dei gruppi-classe a settembre.

È ancora possibile conoscere l’Educandato per le iscrizioni alla Scuola dell’infanzia e alle scuole
primaria e secondaria di primo grado al prossimo anno scolastico:
Per informazioni contattare la segreteria al numero 0332 575101 oppure scrivendo a roggiano@stmarta.org.
Non ultimo, le Suore di Santa Marta e i docenti tutta la comunità augurano agli amici a tutte famiglie del nostro territorio una serena Pasqua.

di
Pubblicato il 16 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore