Il passaggio pedonale s’illumina quando si deve attraversare

L'impianto, realizzato in collaborazione con Aci Varese, sarà attivato in via Sciesa, in un punto già teatro di diversi incidenti e con una concentrazioni di servizi come farmacia e asilo

gallarate generico

È stato attivato lunedì 1 aprile il nuovo attraversamento pedonale in via Sciesa ai Ronchi di Gallarate, all’altezza del civico 40. Un impianto di ultimissima generazione, realizzato dal Comune in collaborazione con l’Aci Varese, come era stato annunciato l’anno scorso, in primavera.

L’area scelta si trova in prossimità di una scuola materna, di fermate dei mezzi di trasporto pubblico urbano, di palazzi con numerosi appartamenti, di vari negozi: una zona dove si sono recentemente verificati investimenti (per fortuna senza gravi conseguenze) di pedoni, ma in cui in passato ci sono stati anche incidenti mortali.

Quella utilizzata è una tecnologia all’avanguardia: l’installazione di speciali apparecchiature consentono di illuminare con intensità diversa l’area dell’attraversamento nel momento in cui il pedone preme il pulsante di chiamata. Un sistema pensato per segnalare l’utilizzo del passaggio pedonale, con particolare evidenza nelle ore notturne.

L’Automobile Club Varese insieme alla Fondazione Comunitaria del Varesotto hanno inserito Gallarate nel progetto finalizzato ad aumentare la sicurezza di chi percorre le strade a piedi, trovando nella giunta di centrodestra la massima disponibilità dal punto di vista tecnico e finanziario.
Le statistiche nazionali sull’incidentalità rilevano che la distrazione è la principale causa di incidenti stradali e che i pedoni sono tra le vittime più numerose. Nel caso specifico degli attraversamenti pedonali, l’obiettivo dell’amministrazione comunale e di Aci è far capire al pedone che l’avere diritto alla precedenza sulle strisce non costituisce la certezza di salvaguardare la propria incolumità: una distrazione o un errore non si possono escludere e dunque è necessario farsi capire e “annunciare” quando si vuole attraversare.
Ed è proprio ciò che avviene da ieri in via Sciesa, dove con il nuovo impianto il sindaco Andrea Cassani e gli assessori alla Sicurezza Francesca Caruso e ai Lavori pubblici Sandro Rech proseguono nelle opere a favore della tutela degli utenti deboli della strada. L’attraversamento pedonale di ultima generazione ai Rochi arriva infatti dopo quello realizzato in via Monte San Martino, richiesto dai residenti della zona e altro attraversamento protagonista di sinistri anche mortali.

Così il sindaco Cassani: «Questo attraversamento è una delle priorità richieste all’amministrazione dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Varese e dalla Consulta Rionale del Centro-Ronchi, siamo felici di essere riusciti ad accontentarli. L’amministrazione comunale, pur con i limiti di bilancio, cerca sempre di far proprie le istanze dei cittadini e delle associazioni che operano sul territorio».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore