Run for Parkinson’s di Ternate a Francesco Mascherpa e Lorena Strozzi

Circa 350 partecipanti hanno sfidato la pioggia che ha caratterizzato la mattinata domenicale per presenziare all’evento di Ternate

Run for Parkinson’s di Ternate a Francesco Mascherpa e Lorena Strozzi

Dopo la manifestazione di Legnano di una settimana fa, la Run For Parkinson’s fa tappa sul Lago di Comabbio. Circa 350 partecipanti hanno sfidato la pioggia che ha caratterizzato la mattinata domenicale per presenziare all’evento di Ternate.

La giornata sportiva è stata organizzata dall’Associazione Parkinson Insubria (As.P.I. Onlus) di Cassano Magnago che era anche la destinataria dei fondi raccolti.

I preiscritti per la gara promossa da Lidia Sbalchiero, sempre in prima linea per eventi di sensibilizzazione sulla tematica Parkinson, erano quasi seicento, ma il meteo non è stato clemente ed ha visto diverse defezioni dell’ultimo momento.

La manifestazione prevedeva diverse distanze da percorrere, con partenza e arrivo al Parco Berrini di Ternate. C’era un mini percorso di 500 metri per i bambini, una camminata non competitiva di 3 km e la gara di 12 km.

Il percorso lungo di 12 km si sviluppava sul consolidato circuito disegnato dalla ciclabile attorno al Lago di Comabbio, sede di molte competizioni podistiche e meta di allenamento di tantissimi runners.

La Run for Parkinson’s è stata vinta da Francesco Mascherpa (Azzurra Garbagnate), che ha preceduto nell’ordine Matteo Bosco (Cardatletica) e il compagno di società Stefano Tettamanti (Azzurra Garbagnate). A seguire Antonio Vasi della Cardatletica e Giuseppe Duchini (Cardatletica).

Per quanto riguarda invece la classifica femminile, la più veloce è stata Lorena Strozzi (Amatori Atletica Casorate). Secondo gradino del podio per Silvia Stingele (Oxygen Triathlon) e terza piazza per Rita Grisotto (Runners Valbossa).

La galleria fotografica di Arturo Barbieri è disponibile su Podisti.net
FONTE: http://fantagalla.altervista.org/classiche/2019/04/09/run-for-parkinson-ternate-comabbio/

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore