Quantcast

Spaccio di cocaina, i “falchi” arrestano due pusher

La Polizia Locale ha sequestrato 42 grammi di cocaina e 5.600 euro, provento di una fiorente attività di smercio al dettaglio a Mazzafame e tra Legnano e Castellanza

Generico 2018

Il nucleo Falchi della Polizia Locale di Legnano ha arrestato per spaccio un italiano di 48 anni e un algerino di 34. Da tempo gli uomini del Comando di via Magenta indagavano su una fiorente attività di smercio al dettaglio di sostanze stupefacenti nella zona di Mazzafame e tra Legnano e Castellanza.

Nel tardo pomeriggio di ieri, 2 maggio, gli agenti hanno pedinato e fermato in largo Tosi due sospetti a bordo di un’auto, sulla quale sono state trovate sei dosi di cocaina e alcune centinaia di euro in banconote di piccolo taglio. Immediate le perquisizioni nelle abitazioni di entrambi, già gravati da precedenti specifici.

Con l’ausilio  delle unità cinofile del nucleo di pronto impiego della Guardia di Finanza di Milano, negli appartamenti  sono stati rinvenuti 42 grammi di cocaina e alcuni grammi di marijuana, per un valore al dettaglio di circa 3.500 euro, e 5.600 euro in contanti, oltre a oggetti e strumenti utili a confezionare le dosi.
Entrambi i soggetti sono stati arrestati e, come disposto dal Pubblico Ministero competente, condotti al Tribunale di Busto Arsizio.

«L’intervento – commenta l’assessore alla Sicurezza, Maira Cacucci – conferma la bontà dell’attività d’indagine svolta per mesi dal Comando di Polizia Locale, in particolare dal nucleo Falchi. L’obiettivo è contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti e, più in generale, di presidiare il territorio, anche attivando incisive collaborazioni con le altre Forze dell’Ordine».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore